ACQUAPENDENTE – Domenica 27 Novembre alle ore 17.30 il Teatro Boni ospiterà nell’ambito della stagione teatrale 2016-2017 la commedia “Il piccolo principe: ovvero alla scoperta dell’infanzia perduta”.

Protagonista Samuele Boncompagni (foto), che sarà affiancato delle percussioni di Massimiliano Dragoni, il basso di Luca Baldini, la chitarra e bouzouki di Massimo Ferri, il flauto di Lavinia Massai, il violino di Mariel Tahiraj, i clarinetti e la fisarmonica di Gianni Micheli, la voce di Stefano Ferri, le illustrazioni originali di Alvalenti, le scene di Lucia Baricci, le luci di Paolo Bracciali, l’assistente alla regia Agnese Grazzini, le musiche di Massimo Ferri e Luca Baldini, i testi e le canzoni di Stefano Ferri. “Il Piccolo Principe”, sottolineano gli organizzatori evento, “è la storia più semplice ed allo stesso più intensa che tutti noi abbiamo letto. Una storia per ragazzi, ma soprattutto per gli adulti che non si sono mai dimenticati completamente di essere stati bambini.

L’allestimento di Officine della Cultura, che sancisce il debutto come regista dell’attrice Amanda Sandrelli, vede in scena un narratore-aviatore (Samuele Boncompagni), accompagnato da una piccola orchestra a cui è affidato non solo il compito di sottolineare con atmosfere musicali i veri passaggi della storia, ma anche quello di raccontarne delle parti importanti attraverso nove canzoni. Il tutto è impreziosito dalla videoproiezione delle illustrazioni disegnate da Alvalenti, affermato grafico, illustratore ed umorista senese e dagli elementi scenografici di Lucia Baricci. Un racconto, un concerto, un’intreccio tra musica, narrazione ed immagini, ma anche un gioco a cui tutti saranno invitati a ricordare, raccontare, disegnare: una pecora, un serpente, una stella….”

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email