università

VITERBO – Il concerto di sabato 24 marzo (ore 18, Auditorium di S. Maria in Gradi) della XIII Stagione concertistica pubblica dell’Università degli studi della Tuscia-Viterbo è il IV , e penultimo, dedicato all’esecuzione integrale delle Sonate per pianoforte di Franz Schubert (Vienna, 1797-Vienna, 1828), uno dei più suggestivi e coinvolgenti musicisti romantici, autore di composizioni universalmente note ed amate come la celeberrima Sinfonia “Incompiuta”.

Tale impresa è sostenuta da Giancarlo Di Donato, pianista affermato, molto attivo nel concertismo nazionale ed internazionale. Egli ha eseguito più di una volta l’integrale dell’opera pianistica di Schubert, autore del quale è considerato uno dei massimi interpreti italiani, e comunque primo ed unico italiano ad aver affrontato l’intero corpus schubertiano dal vivo.

Nel concerto del prossimo 24 marzo eseguirà la Sonata in mi bemolle D. 568 e la Sonata in si bemolle maggiore D. 960.

La locandina con il programma e il curriculum del concertista sono allegati.

Dopo la breve pausa per le vacanze pasquali che seguirà tale concerto, la Stagione riprenderà Sabato 7 aprile 2018, con un evento in collaborazione con la Scuola Musicale Comunale di Viterbo.

 

Commenta con il tuo account Facebook