Reduci del successo ottenuto durante la giornata del Contemporaneo, quattro le mostre e un progetto istallativo che fanno parte del progetto curatoriale per i borghi  di Sipicciano e Graffignano,   proposto da Antonio Arévalo, rimangono in piedi fino al 11 gennaio 2022.

1) In primis FORMES & DEFORMES 2 a cura di Antonio Arévalo. Artisti:Tommaso Cascella, Luca Padroni, Patrick Hamilton, Federico Lacerna, Fabio Mariani, Franklin Evans, Paolo Angelosanto, Francisco Smythe. Castello Baglioni di Graffignano (VT).

2) CARROZZERIE di Alfredo Da Venezia, Palazzo Baronale, Università Agraria di Sipicciano.

3) Simulacro di una bandiera per Internet Opera Collettiva  Escuela Moderna/Ateneo Libertario a cura di Nicoletta Braga. Palazzo Baronale, Università Agraria di Sipicciano.

4) Tiepo è una serie di sei quadri di Federico Paris, pensati appositamente per la Cappella Baglioni di   Sipicciano.

5) Per ultimo RESPIRO, progetto itinerante di installazione di Chiara Tommasi. 4 installazioni fotografiche luminose ,una nel muro esterno della  torre Ex Enel e tre nella parte antica del paese,Via del Borgo vecchio

Gli eventi proposti dalla Proloco di Sipicciano, l’Associazione Culturale Palimpsesto Project, con la collaborazione del Comune e la Proloco  di Graffignano, e l’Università Agraria di Sipicciano.

Accesso alle mostre e  consentito con Green Pass, ad eccezione dei minori di 12 anni e dei soggetti con certificazione medica specifica.

Articolo precedenteMaury’s Com Cavi Tuscania si impone 3/0 su Sabaudia e si laurea campione d’inverno
Articolo successivoTarquinia, premiati gli studenti dell’IIS Vincenzo Cardarelli che hanno ottenuto la votazione di 100/100