VITERBO – “I giorni sono trascorsi velocemente e, così, siamo giunti al “dunque” per i giovani cantanti che si sono iscritti alla 19° edizione del “Mini Festival di Viterbo”.

Sarà un vero e proprio ritorno a casa per la kermesse canora, che mosse i suoi primi passi alla Parrocchia Sacra Famiglia e che (quasi) inaugurerà la Sala Polivalente di via Santa Maria in Silice 3, per una tre giorni all’insegna della musica e del talento.

La nuova formula del Mini Festival di Viterbo 2016 vedrà svolgersi le semifinali alle ore 21 di venerdì 2 e sabato 3 dicembre prossimi; la finale, nella medesima location, alle 17 di domenica 4 dicembre.
Questi i concorrenti in gara:

ELENCO PARTECIPANTI 2016

Ogni spettacolo, come sempre, sarà ad “ingresso libero”. 46 i giovani artisti in gara e, scorrendone la lista, balzano agli occhi alcune cose del tipo:

Il Mini Festival è sempre meno “mini”, a livello di età…

Il livello, li abbiamo sentiti tutti, è esagerato; nulla da invidiare ai talent televisivi…

Per tale motivo, non ce la siamo sentita di eliminare qualcuno a priori…

Saranno tanti partecipanti, ma il pubblico non avrà modo di annoiarsi…

Anche quest’anno, i “viterbesi” sono una minoranza…

I “maschietti” sono solo 10 su 47, presenti soprattutto nella categoria “grandi”: le problematiche fisiologiche legate al “cambio di voce”, molto più complicato nei ragazzi che nelle ragazze, si stanno facendo sentire…

Parteciperanno cinque vincitori di passati Mini Festival: Federico Giordano Orsini, Gian Marco Piccini, Beatrice Piciollo, Mattia Sgriscia e Beatrice Zoco…

Se qualche lettore, particolarmente attento, avesse il sospetto di trovare, tra i nomi dei partecipanti, quelli di qualcuno che ha già visto in TV, beh, sappia che non è solo un sospetto… la maggior parte dei brani scelti, come sempre, sono complessi e tutto tranne che banali…

La giuria sarà costituita da un mix di vecchie conoscenze e facce nuove e sarà, come al solito, competentissima e di grande qualità, presieduta dal tenore Antonio Poli, orgoglio non solo del Mini Festival ma di Viterbo tutta!

Come sempre, il Mini Festival di Viterbo è organizzato dall’Associazione “Omniarts, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Viterbo e la collaborazione di Tuscia in Jazz.

Anche quest’anno, inoltre, il Mini Festival diventerà promotore di solidarietà, in quanto farà parte delle manifestazioni portate avanti da “ Viterbo con Amore”.

Ci siamo resi conto, da tempo, che i premi in palio sono l’ultima delle preoccupazioni dei partecipanti che, in ogni caso, riceveranno tutti un simpatico omaggio con l’esclusivo logo del Mini Festival.

Saranno assegnati i classici trofei (sempre con il nostro logo) ai primi tre classificati di ogni categoria, mentre i vincitori assoluti avranno la possibilità di incidere un CD demo presso la sala d’incisione professionale “Rovers Music Production” di Bagnaia.

I primi tre classificati della seconda e terza categoria potranno partecipare – gratuitamente – agli stage formativi che organizzerà Tuscia in Jazz.

Data la quantità e la qualità dei concorrenti, saranno – volutamente – meno numerosi gli ospiti, che renderanno ancora migliori gli spettacoli e che saranno presentati da una coppia giovanissima ma già collaudata: Giulia Anesini – vincitrice del Mini Festival 2008 e, ormai, a suo agio nelle vesti di presentatrice – ed il Mago Stefanclod che, conducendo il Mini Festival dell’ultimo biennio, ha scoperto di avere talento anche in questo campo!”

Associazione OMNIARTS

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email