VITERBO – “I giorni sono trascorsi velocemente e, così, siamo giunti al “dunque” per i giovani cantanti che si sono iscritti alla 19° edizione del “Mini Festival di Viterbo”.

Sarà un vero e proprio ritorno a casa per la kermesse canora, che mosse i suoi primi passi alla Parrocchia Sacra Famiglia e che (quasi) inaugurerà la Sala Polivalente di via Santa Maria in Silice 3, per una tre giorni all’insegna della musica e del talento.

La nuova formula del Mini Festival di Viterbo 2016 vedrà svolgersi le semifinali alle ore 21 di venerdì 2 e sabato 3 dicembre prossimi; la finale, nella medesima location, alle 17 di domenica 4 dicembre.
Questi i concorrenti in gara:

ELENCO PARTECIPANTI 2016

Ogni spettacolo, come sempre, sarà ad “ingresso libero”. 46 i giovani artisti in gara e, scorrendone la lista, balzano agli occhi alcune cose del tipo:

Il Mini Festival è sempre meno “mini”, a livello di età…

Il livello, li abbiamo sentiti tutti, è esagerato; nulla da invidiare ai talent televisivi…

Per tale motivo, non ce la siamo sentita di eliminare qualcuno a priori…

Saranno tanti partecipanti, ma il pubblico non avrà modo di annoiarsi…

Anche quest’anno, i “viterbesi” sono una minoranza…

I “maschietti” sono solo 10 su 47, presenti soprattutto nella categoria “grandi”: le problematiche fisiologiche legate al “cambio di voce”, molto più complicato nei ragazzi che nelle ragazze, si stanno facendo sentire…

Parteciperanno cinque vincitori di passati Mini Festival: Federico Giordano Orsini, Gian Marco Piccini, Beatrice Piciollo, Mattia Sgriscia e Beatrice Zoco…

Se qualche lettore, particolarmente attento, avesse il sospetto di trovare, tra i nomi dei partecipanti, quelli di qualcuno che ha già visto in TV, beh, sappia che non è solo un sospetto… la maggior parte dei brani scelti, come sempre, sono complessi e tutto tranne che banali…

La giuria sarà costituita da un mix di vecchie conoscenze e facce nuove e sarà, come al solito, competentissima e di grande qualità, presieduta dal tenore Antonio Poli, orgoglio non solo del Mini Festival ma di Viterbo tutta!

Come sempre, il Mini Festival di Viterbo è organizzato dall’Associazione “Omniarts, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Viterbo e la collaborazione di Tuscia in Jazz.

Anche quest’anno, inoltre, il Mini Festival diventerà promotore di solidarietà, in quanto farà parte delle manifestazioni portate avanti da “Viterbo con Amore”.

Ci siamo resi conto, da tempo, che i premi in palio sono l’ultima delle preoccupazioni dei partecipanti che, in ogni caso, riceveranno tutti un simpatico omaggio con l’esclusivo logo del Mini Festival.

Saranno assegnati i classici trofei (sempre con il nostro logo) ai primi tre classificati di ogni categoria, mentre i vincitori assoluti avranno la possibilità di incidere un CD demo presso la sala d’incisione professionale “Rovers Music Production” di Bagnaia.

I primi tre classificati della seconda e terza categoria potranno partecipare – gratuitamente – agli stage formativi che organizzerà Tuscia in Jazz.

Data la quantità e la qualità dei concorrenti, saranno – volutamente – meno numerosi gli ospiti, che renderanno ancora migliori gli spettacoli e che saranno presentati da una coppia giovanissima ma già collaudata: Giulia Anesini – vincitrice del Mini Festival 2008 e, ormai, a suo agio nelle vesti di presentatrice – ed il Mago Stefanclod che, conducendo il Mini Festival dell’ultimo biennio, ha scoperto di avere talento anche in questo campo!”

Associazione OMNIARTS

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email