VITERBO – «Grazie a chi anche quest’anno, con grande entusiasmo, ha deciso di aderire alla nostra buona causa».

Così il presidente dell’Ail Viterbo Patrizia Badini, si rivolge i tantissimi volontari che saranno nel capoluogo della Tuscia e nei principali comuni del Viterbese per l’iniziativa delle Uova di Pasqua, al via oggi. «Fino al 2 aprile saremo nelle piazze perché la solidarietà possa vincere ancora una volta. – prosegue – Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto fino a oggi, grazie alla generosità delle persone, che hanno fiducia nella nostra associazione e non vogliono far mancare il loro sostegno con un gesto concreto».

I numeri della manifestazioni sono eccezionali. Giunto alla sua XXIV edizione, questo tradizionale appuntamento di solidarietà vedrà impegnati migliaia di volontari saranno impegnati in 4.500 piazze italiane nella distribuzione di uova di cioccolato a chi verserà un contributo minimo di 12 euro. L’evento, posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, nel 2016 ha raccolto più di 7 milioni di euro, che Ail ha destinato ai progetti di ricerca e assistenza contribuendo, inoltre, a far conoscere i progressi della ricerca scientifica nel campo delle malattie del sangue e collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare per adulti e bambini.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email