VITERBO – Grande interesse, partecipazione e coinvolgimento degli studenti delle classi 5° dell’indirizzo Costruzioni Aeronautiche, Energia ed Elettronica, al progetto presentato dall’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci” di Viterbo e ammesso dalla Regione Lazio a pieno titolo nelle iniziative promosse dal MIUR, denominato “SCUOLA – IMPRESA Binomio Vincente” svoltosi attraverso la formula innovativa del Coaching, voluta dal referente dell’iniziativa Prof. Ranieri Geronzi e tenuta dal Coach Sergio Rampielli Esperto in Gestione, Potenziamento e Sviluppo Risorse Umane da oltre 20 anni, dal Titolo “Coaching – Miglioramento Autostima”.

Il “Percorso Evolutivo” si è svolto nel periodo gennaio – marzo u.s. attraverso incontri frontali, ed è stato incentrato sul tema della consapevolezza delle proprie abilità e delle proprie competenze personali e sociali.

Gli studenti hanno potuto riflettere sul proprio futuro ed iniziare a “lavorare” sulla consapevolezza di Sè e sulla propria Autostima che li porterà ad essere disponibili al cambiamento, a diventare “imprenditori di se stessi”, ad arricchire con nuove esperienze e nuova formazione i propri percorsi di vita e di lavoro.

Da diverso tempo, infatti, nel campo della Formazione si parla dell’importanza delle componenti emotive anche nelle funzioni più razionali del pensiero. Perchè persone assunte solo sulla base dei classici colloqui che fanno riferimento a lauree, precedenti esperienze lavorative di medio/alto livello, titoli e infine test d’intelligenza si possono rivelare inadatte al loro lavoro? Perchè un quoziente intellettivo altissimo non mette al riparo da grandi fallimenti professionali e personali? Perchè a governare sfere così importanti della vita non provvede l’intelligenza “astratta” di “semplici” test, ma una miscela in cui hanno un ruolo predominante fattori che sono stati analizzati durante il percorso, quali: AUTOCONTROLLO, PERSEVERANZA, EMPATIA, ATTENZIONE AGLI ALTRI. Stiamo parlando dell’INTELLIGENZA EMOTIVA, una capacità che ognuno di noi ha e che è stata sottoposta a riflessione da ogni studente partecipante agli incontri, per poter essere sviluppata, sollecitata, perfezionata e trasmessa per migliorare il rapporto con sé stessi, con gli altri e con tutto quello che ci circonda, ogni giorno.

Quasi tutti gli elementi contemplati dai diversi modelli di Intelligenza Emotiva incontrati durante le ore di aula, cadono in uno di questi quattro ambiti: AUTOCONSAPEVOLEZZA, GESTIONE DEL SE’, CONSAPEVOLEZZA SOCIALE E GESTIONE DELLE RELAZIONI. Su ciascuna di queste quattro abilità di base gli studenti hanno potuto confrontarsi e mettersi alla prova, consapevoli del fatto che sulle stesse si fondano le competenze (che si apprendono in ambito lavorativo) che contraddistinguono i leader di maggior successo.

Questo è stato il concetto centrale sul quale si è articolato il percorso e verso il quale gli studenti dell’Istituto Leonardo da Vinci hanno dimostrato vivo interesse ed un alto grado di coinvolgimento. Gli stessi potranno essere in grado di gestire gli stati d’animo e accrescere l’armonia ed il talento necessari a garantire uno sviluppo economico e culturale sia di realtà aziendali sia della società stessa e raggiungere gli obiettivi senza rinunciare a realizzarsi e a crescere.

Attraverso il percorso si è voluto evidenziare il fatto che essere Leader significa suscitare entusiasmo e sentimenti positivi in tutto quello che ci circonda. Significa saper stimolare, farsi apprezzare, coinvolgere e trascinare. La bravura e la competenza non sono sufficienti: la prerogativa della leadership è infatti di natura emozionale.

Gli incontri hanno fortemente voluto mettere in risalto che essere leader non sia semplicemente una questione di testa, ma come siano necessarie, oltre ai fattori sopra citati, anche la SENSIBILITA’, LA CREATIVITA’ E LA FLESSIBILITA’, altri fattori che non costituiscono il privilegio di pochi, ma sono le potenzialità nascoste in ognuno di noi. Bisognerà solo imparare a riconoscerle e allenarle.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email