VITERBO – Secondo le nuove disposizioni a partire dal 17 agosto p.v. le domande di richiesta di nulla osta al ricongiungimento familiare (ex art. 29 del T. U. Immigrazione D.lgs 286/98) dovranno essere inoltrate seguendo la procedura online prevista al link – https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/Ministero/Index2 – nella sezione “NOVITA” .

Sarà necessario caricare i documenti necessari a comprovare il possesso dei requisiti previsti dalla normativa direttamente sul sito in vari formati, indicati nella pagina web sopra citata.

Si sottolinea, inoltre, che sarà obbligatorio indicare un indirizzo email.

Durante la riunione del Consiglio Territoriale Immigrazione, convocato alle ore 10,30 del 25 agosto p.v., saranno illustrate nel dettaglio le novità operative alle associazioni, sindacati e patronati che forniscono supporto all’utenza ed agli interessati che vogliano approfondire l’argomento.

Si evidenzia che per le nuove pratiche, in seguito all’entrata in funzione delle nuove modalità dell’applicativo informatico SPI, dal 17 agosto 2017, le prenotazioni degli appuntamenti tramite il portale Bussola verranno a cessare. Lo Sportello Unico Immigrazione porterà a termine, tramite l’applicativo informativo Bussola solo i procedimenti già avviati.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email