Presso il Convento degli Agostiniani a Viterbo si è svolta la Conferenza Stampa di presentazione del programma del Giubileo straordinario della Madonna Liberatrice, con gli eventi che avranno inizio da domenica 2 febbraio con l’apertura della Porta Santa.

La Conferenza Stampa, occasione di incontro con i giornalisti viterbesi, è stata tenuta dal Priore del Convento della Santissima Trinità, Padre Juraj Pigula con Padre Giuseppe Tesse, parroco della Chiesa. Presenti anche Padre Giovanni Boffelli, sacrista, l’Avvocato Roberto Saccarello Delegato dell’OMI e Don Emanuele Germani, responsabile dell’Ufficio Stampa della Diocesi di Viterbo .

Nel corso dell’incontro  sono stati presentati i dettagli del programma  e le attività inerenti il Giubileo, non solo appuntamento di fede ma anche evento culturale che coinvolge l’intera città.

 

Nel 2020 ricorre il VIIcentenario del culto pubblico di Maria SS. Liberatrice, un evento che riveste per la Città di Viterbo grande rilievo anche sotto il profilo civile. La Comunità Agostiniana, custode del Santuario mariano cittadino nella Chiesa della SS. Trinità, di concerto con la Diocesi, ha predisposto un programma delle solenni celebrazioni che avranno inizio il prossimo 2 febbraio con l’apertura della Porta Santa, da parte del Vescovo Lino Fumagalli.

 

Il Priore, unitamente ai confratelli, al consiglio pastorale parrocchiale e al comitato dei festeggiamenti, ha voluto sottolineare come l’evento straordinario sicuramente sarà seguito dai fedeli viterbesi ma anche da quelli di tutta la Diocesi che il vescovo ha voluto coinvolgere in vari modi. “Presentiamo oggi un programma di massima degli eventi più importanti”, ha sottolineato Padre Juraj, rinviando al sito www.trinitaviterbo.it per informazioni più dettagliate.

Riportiamo il programma:

 

VII CENTENARIO DI SANTA MARIA LIBERATRICE (1320-2020)

Santuario della Madonna Liberatrice, Chiesa SS. Trinità

 

Programma giubilare:

 

2 Febbraio: Apertura della Porta Santa: 16:00

Giornata della Vita consacrata. Presiede: Mons. Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo

16 Febbraio: “Ecco tua Madre”. Concerto di introduzione per il giubileo

Lucia Giorni, Dimitri Desideri, Rosario Desideri.

26 Febbraio: Mercoledì delle Ceneri diocesana

Presiede: Mons. Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo

24 Aprile:Giornata Agostiniana. Conferenza su immigrazione ai tempi di Aant’Agostino.

26 Aprile: Pellegrinaggio del sovrano ordine di Malta

7 Maggio: Ritiro del clero della diocesi

Sabati Mariani del mese di Maggio: le parrocchie di Viterbo in pellegrinaggio al santuario

28 Maggio: Festa con la comunità parrocchiale

30 Maggio: Veglia di preghiera dei giovani. Incontro con Angela Calcagno: Sono rinata (testimonianza di salvezza).

31 Maggio: Festa della Madonna Liberatrice. La solenne processione dalla piazza del Comune al Santuario.

11 Giugno: Corpus Domini e processione eucaristica dal Duomo al santuario della Madonna Liberatrice. Presiede: Mons. Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo

18 Ottobre: Canto alla Madonna (concerto con le icone russe). Fondazione Russia Cristiana

13 Novembre: Conferenza sulla storia degli agostiniani e l’immagine della Madonna Liberatrice. Pellegrinaggio degli agostiniani d’Italia. Presiede:  P. Generale dell’Ordine di S. Agostino,  Alejandro Moral Anton.

13 dicembre: Pellegrinaggio S. M. Ordine Costantiniano di s. Giorgio

2 Febbraio 2021: Chiusura di Porta Santa. La solenne celebrazione e concerto in onore della Madonna Liberatrice