VITERBO – “Il giorno 8 luglio presso il Caffè Letterario di Viterbo in via Igino Garbini 59 si svolgerà il Congresso Provinciale di Viterbo di Arci Caccia.

All’evento parteciperanno, oltre ai delegati dei circoli territoriali rappresentanti della variegata realtà della Provincia, il Presidente Nazionale Osvaldo Veneziano il neo Presidente Regionale Giuseppe Pilli.

I temi che toccherà questo importante evento sono gli scenari della caccia alla luce dei nuovi assetti istituzionali, l’importanza dell’ambiente con i suoi delicati equilibri , organizzazione di una rappresentanza del mondo venatorio per affrontare le nuove sfide del futuro.

Su questi temi l’Arci Caccia si confronterà con la propria base per scegliere le strade per la caccia del futuro il suo modello organizzativo contestualizzato sempre più in una programmazione dell’ambiente che deve essere consegnato alle generazioni future con le sue tradizioni e le sue caratteristiche sociali.

Solo unendo le forze del mondo venatorio in una unità di propositi ed azione, ma mantenendo quella diversità culturale propria delle organizzazioni che lo rappresentano, sarà possibile aprire una discussione con tutti soggetti sociali istituzionali per collaborare insieme affinche l’ambiente cresca in armonia con il progresso e l’economia che vive in esso.

Solo così il cacciatore si riscatterà da quel ruolo assegnato da quel mondo litigioso e alla ricerca di ruoli d’immagine che chiude gli occhi d’innanzi ai disastri ambientali più o meno celati, diventando protagonista è utile elemento di quell’equilibrio tra economia e sostenibilità nell’ambiente.

In tali contesti un importante riferimento per l’Arci Caccia saranno gli Atc dove fin d’ora poniamo la nostra disponibilità alla massima collaborazione e saremo vigili affiche ogni strategia di gestione sia improntata alla massima trasparenza sia per le caccie tradizionali che per quelle organizzate.

Da tale discussione si dovrà scegliere una classe di rappresentanza tutta basata sul volontariato che contribuisca con i delegati per il congresso nazionale del 8/9 settembre a Fiuggi a costruire una nuova Arci Caccia laica e pronta al confronto con tutti i protagonisti del mondo che la circonda con forti radici anche al livello nazionale basata sugli stessi valori del volontariato territoriale”.

Dott. Luigi Casarin
Arci Caccia Provinciale Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook