VITERBO – “Grazie alla collaborazione con la Pro Loco di Viterbo e l’RSA che lo ha in uso, è da poco tornato fruibile per visite guidate ed iniziative, a viterbesi e turisti, lo splendido Chiostro Grande coperto della nostra Basilica, che abbiamo riallestito e riportato all’antico splendore.

Venerdì 20 ottobre alle 20.30 proprio qui, in questo straordinario luogo dell’anima, così ricco di storia, arte e cultura, abbiamo organizzato una serata d’altri tempi . Dopo la felice intuizione dello scorso anno torna infatti La Cena degli Angeli, serata Rinascimentale proprio nel cuore del Rinascimento a Viterbo, la nostra Basilica.

Qui le più grandi maestranze del tempo, dal Sangallo a Della Robbia, da Andrea Bregno a Cesare Nebbia, hanno contribuito a dare vita al più grande ed importante Santuario della nostra Provincia, uno dei più grandi santuari mariani europei.

Questa serata, che rientra nel fitto programma di appuntamenti per celebrare il VI Centenario della Madonna della Quercia, sarà un piccolo grande sorprendente viaggio tra i colori, i sapori, gli usi e i racconti dell’epoca, del periodo più straordinario, più luminoso che abbia conosciuto la storia dell’umanità: il Rinascimento.

Anche a Viterbo nel Rinascimento si assiste ad un gran fermento culturale, e uno degli ordini religiosi più affermati e potenti che contribuisce a questo risveglio è senz’altro quello dei padri predicatori, i Domenicani, che a metà del ‘200 erano già presenti a Santa Maria in gradi, e nel ‘400 a La Quercia, dove resteranno fino al 1933. Attraverso la storia della cucina e della gastronomia del tempo, scopriremo la storia avvincente e davvero sorprendente di un tempo che ha segnato per sempre lo spartiacque tra il Medioevo e la Modernità. Vi aspettiamo!”

Parrocchia Basilica Santuario Santa Maria della Quercia

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email