BASSANO ROMANO – Trascorse le vacanze natalizie e gli impegni istituzionali interni, riprendono i progetti scolastici alla scuola media Luigi Pellegrini.

Il primo a scendere in campo sarà “Sport per tutti”. Nato dalla collaborazione tra l’Istituto comprensivo di Via San Gratiliano (curato personalmente dall’insegnante di educazione motoria Alessandra Trapè), il consigliere comunale Alfredo Boldorini e la società Volley Oriolo (con la preziosa supervisione del presidente della Polisportiva Valentini) il progetto prenderà il via questo pomeriggio – martedì 23 gennaio -presso la palestra di Oriolo Romano dove 50 alunni si cimenteranno nei fondamentali della pallavolo.

Grazie appunto alla sensibilità ed alla preziosa disponibilità del team del presidente Susini i ragazzi bassanesi ci cimenteranno nei fondamenti del volley, assistiti da istruttori federali.

L’iniziativa ha avuto il plauso anche della federazione italiana pallavolo, con la quale lo stesso consigliere Boldorini, tempo fa, aveva allacciato una proficua partnership che portò, allora, un’iniziativa anche presso l’Itis bassanese riscuotendo un ottimo successo sia tra il corpo docente che tra gli alunni.

Per quello che riguarda il resto del programma dei progetti da segnalare la giornata della memoria in ricordo delle vittime della Shoah, prevista per il prossimo 30 gennaio con importanti novità.

Il relatore – per la tappa bassanese – sarà sempre il professor Giorgio Sestieri del progetto memoria della Comunità ebraica di Roma, mentre – novità assoluta – ci sarà anche un appuntamento alle scuole medie di Oriolo Romano, i cui fiduciari – molto interessanti al progetto – hanno richiesto al consigliere comunale Boldorini di poter organizzare l’evento anche in terra oriolese.

A febbraio poi, sarà la volta di Lorenzo Costantini che – grazie al progetto SuperAbile – sarà ospite della Pellegrini e racconterà ai giovani bassanesi la propria, importante ed unica, storia personale.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email