CANEPINA – Simpatica e significativa iniziativa del Parroco di Canepina, Don Gianni Carparelli, per domenica otto marzo, giorno dedicato alla donna.

 

Ha invitato tutte le donne di Canepina ad incontrarsi, dalle 10,30 in poi, in Piazza Garibaldi indossando qualcosa di rosso: scarpe, sciarpa, cappello, borsa, qualcosa che, richiami il colore, diventato simbolo della mancanza di rispetto per la donna. A tutte le donne, con un indumento rosso e solo di Canepina, ha sottolineato Don Gianni, e questo unicamente per le limitate possibilità economiche, tutti i bar del paese offriranno loro la colazione a nome della comunità parrocchiale.

 

Alle ore 11:00 nella Chiesa Collegiata (per chi vuole!) Il tema sarà: celebriamo “LA DONNA” nell’essere umano. Musica, canto…… Riflessioni di donne dal libro di Don Gianni ‘Woman’ (thou art so great and so prrevailing…)

 

Il canto XXXIII del Paradiso di Dante, fatte le dovute distinzioni, può essere letto come un inno alla Donna ideale…. Infine, proprio perché c’ è tanto bisogno di gentilezza femminile, di tenere sensibilità, d’ amore, anche materno, in questo nostro tempo, diventato piuttosto scorretto e volgare, il colore rosso incontrerà quello della mimosa, come atto di riconoscenza, di stima e di affetto per tutte le donne.

Commenta con il tuo account Facebook