VITERBO – Mercoledì, 15 febbraio 2017 ore 16, presentazione del libro “Il cibo e le sue tradizioni”, a cura di Valentina Rossi.

Atti del XIV incontro di “Tra Arno e Tevere”, tenutosi il 31 ottobre 2015, al Museo delle Tradizioni Popolari di Canepina. Introduce: Mario Brutti, Presidente della Fondazione Carivit. I rela tori saranno: Marco D’Aureli, Direttore dei Musei di Latera e Cellere; Antonello Ricci, Scrittore e Performer; Quirino Galli, Presidente Gruppo Interdisciplinare per lo studio della Cultura Tradizionale dell’Alto Lazio. L’ingresso è libero.

Da sempre il cibo non identifica soltanto un bisogno primario legato alla pura sopravvivenza del corpo, ma si riveste di mille e mille significati simbolici. Gli antichi ritenevano sacro e simbolico ogni alimento e oggi noi siamo consapevoli che la qualità intrinseca di ogni cibo è energia che influisce sulla nostra energia. Cibi semplici, non trasformati chimicamente o industrialmente, biologici e biodinamici, provenienti dal nostro territorio, sono importanti per la nostra salute perché diventano parte di noi stessi.

La presentazione del libro “Il cibo e le sue tradizioni” avverrà presso Palazzo Brugiotti, Sale delle assemblee, Via Cavour, 67 a Viterbo.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email