VITERBO – Il 15 dicembre 2017 ha avuto luogo, presso la chiesa Cattedrale di “San Lorenzo”, uno dei più antichi luoghi di culto della Tuscia, la celebrazione del Precetto Militare Interforze per tutto il personale delle Forze Armate, delle Forze dell’Ordine e dei Corpi Armati dello Stato di Viterbo.

La funzione religiosa è stata officiata da S.E. Monsignor Lino FUMAGALLI, Vescovo della diocesi di Viterbo, e concelebrata dal cappellano militare della Scuola Sottufficiali dell’Esercito.

Alla celebrazione hanno preso parte il Prefetto di Viterbo, dott. Giovanni BRUNO, il Comandante della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, le principali Autorità istituzionali insieme a una nutrita rappresentanza delle Forze Armate, dei Corpi Armati, delle Forze dell’Ordine e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Le musiche che hanno accompagnato la funzione religiosa sono state curate dalla Corale della Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Contestualmente è stata celebrata la ricorrenza della Madonna di Loreto, Patrona degli aviatori. La storia del Santuario di Loreto risale al 1294 D.C. con l’arrivo, il 10 dicembre, della reliquia della casa abitata dalla famiglia della Madonna a Nazaret. La leggenda parla della casa di Maria trasportata con un volo d’Angeli. Da qui la sua scelta quale Patrona degli aviatori, sancita dal decreto del Papa Benedetto XV in data 24 marzo 1920.

Al termine della cerimonia, nel ringraziare i presenti e formulare loro gli auguri per il prossimo Natale, il Comandante della Scuola Sottufficiali dell’Esercito ha ringraziato il Vescovo di Viterbo per le parole di stima espresse verso le Forze Armate. Ha inoltre rivolto parole di apprezzamento a tutto il personale in uniforme che lavora giorno e notte, in Patria e all’Estero, con spirito di abnegazione e senso del dovere.

Commenta con il tuo account Facebook