mde

VITERBO – Non poteva non trasformarsi in un trionfo la tournee in Romania della Corale Polifonica San Giovanni. Diretta dal M° Maria Loredana Serafini, la formazione vocale viterbese ha rappresentato domenica scorsa la nostra città portando la figura del compositore concittadino Cesare Dobici tra le solenni atmosfere della Cattedrale di Bucarest, dedicata a S.Giuseppe, proprio in occasione della festa in onore di questo Santo, così intensamente vissuta dalla popolazione di Bucarest.

E così, tra le possenti volte della meravigliosa Cattedrale, le note dei capolavori del grande Dobici hanno fatto onore a Viterbo attraverso l’interpretazione palpitante dei cantori della S.Giovanni, foriera dell’ arte del musicista viterbese da ormai più di 5 anni, da quando l’Associazione e Centro Studi C. Dobici decise di intraprendere un lungo e instancabile iter allo scopo di illuminare e divulgarne le opere. Presidente dell’Associazione è il M° Ferdinando Bastianini, che effettua un’attività concertistica internazionale sugli organi più importanti del mondo.

Proprio nella Cattedrale di Bucarest si è precedentemente esibito proponendo, alla consolle dell’organo di gigantesche dimensioni, interessanti brani di J.S.Bach e improvvisando, nel tripudio degli ascoltatori, sul suggestivo Inno Nazionale Rumeno. Nel concerto della Corale S.Giovanni, invece, sono stati accostati al nostro Dobici altri capolavori italiani, apprezzati con entusiasmo dal pubblico. Loredana Serafini ha diretto la formazione viterbese prediligendo una sobrietà stilistica e coloristica estremamente preziosa ma con raffinatezze ricche di spunti personali. Benedetto Marcello, Vivaldi, Mascagni sono stati resi con immediatezza e trasparenza. Bellissime le voci soliste di Barbara Giannetti, Tina Massantini, Valentina Aquilanti e Rosanna Achilli, pulizia, pronuncia chiara e puntuale, tanto umano respiro.
S.E. Ioan Robu Arcivescovo della Chiesa Cattolica della Romania, presente al concerto, ha espresso gratitudine ed apprezzamento per l’ iniziativa ringraziando pubblicamente il Presidente della Corale S.Giovanni, Sandro Carrubba, nella suggestiva atmosfera del Palazzo Arcivescovile di Bucarest.

Il concerto ha avuto diffusione in diretta streaming sul canale predisposto dalla Diocesi Rumena, con traduzione simultanea della presentazione storico- musicologica a cura di Ferdinando Bastianini. L’ organizzazione è stata supportata da un intenso lavoro da parte dei Padri Giuseppini della Comunità di Bucarest e da Padre Marius Minut, teologo appartenente a S.Leonardo Murialdo di Viterbo che ha provveduto alle problematiche logistiche. La tournee ha avuto poi proseguo nell’affascinante città di Braşov ed altre importanti località rumene”. A.M.

Commenta con il tuo account Facebook