VITERBO – Nella settimana dal 12 al 16 dicembre 2016, presso la Caserma “Soccorso Saloni”, sede della Scuola Sottufficiali dell’Esercito, ha avuto luogo il Corso di “Diritto Internazionale Umanitario per operatori internazionali”, realizzato grazie alla sinergia dell’Istituto di formazione militare con il Comitato Regionale Lazio della Croce Rossa Italiana (CRI).

L’attività didattica è stata condotta da un team di docenti esperti della Croce Rossa Italiana: S.lla Anastasia Siena (Vice Presidente della Commissione Nazionale DIU–CRI e Direttore del Corso), dott. Pietro Ridolfi (Presidente della Commissione Nazionale DIU-CRI e Coordinatore didattico), dott. Roberto Pagliacci e dott. Carlo Lorenzo Musso (Coordinatori Tutor), e i tutor Loredana Spezzaferro, Andrea Bortolotto, Katia Donatella Liuzzo, Cecilia Paolucci, Colum Donnelly, Vittoria Picchianti, Daniela Silvestro, Alessandra Odoardi.

Il corso, che ha qualificato i frequentatori “Operatori Internazionali di DIU”, rientra nell’ambito delle attività volte al miglioramento delle capacità professionali del personale militare per quanto concerne gli aspetti propri del diritto internazionale umanitario, ed è stato strutturato in lezioni d’aula e approfondimenti su “casi di studio”. Peculiari gli argomenti trattati: nozioni e principi del Diritto Internazionale Umanitario, tipologie di conflitto armato, nozione di combattente, trattamento dei prigionieri di guerra, diritto dei rifugiati e richiedenti asilo, diritti umani, protezione dei beni culturali, protezione di feriti-malati-naufraghi, diritti e doveri del personale sanitario, protezione della popolazione civile, crimini di guerra.

Commenta con il tuo account Facebook