ACQUAPENDENTE – Nel piovoso venerdì in cui è stata inaugurata presso il Palazzo Vescovile la mostra tematica “La bellezza svelata” la Cooperativa Ape Regina ha presentato ufficialmente i sei eventi cultural-ambientali che accompagneranno le festività di fine ed inizio anno.

Martedì 26 e Sabato 30 Dicembre dalle ore 10.30 alle ore 12.30 si svolgerà l’iniziativa “Passeggiando al bosco del Sasseto” “Questa sorta di bosco delle Fate”, sottolineano gli organizzatori, “affascinerà con le sue forme, i suoi colori, i suoi speciali giochi di luci ed ombre. Pietre rocciose, alberi maestosi e tronchi contorti, faranno da guida fino la maestoso mausoleo del Marchese Edoardo Cahen lo storico proprietario del castello di Torre Alfina”.

Sabato 23 Dicembre evento “La Tuscia tra storia e spiritualità: le basiliche dell.a Tuscia, Santa Cristina di Bolsena, Santo Sepolcro di Acquapendente”. “Si partirà in riva al lago”, sottolineano, “con la visita ad un sito di miracoli permeato da misticismo per giungere nel territorio aquesiano con la Basilica del Santo Sepolcro e la sua meravigliosa cripta che custodisce gelosamente una preziosa reliqua della Terrs Santa”. Da Sabato 23 Dicembre a Domenica 7 Gennaio il Museo Naturalistico del Fiore ospiterà l’evento “Favole e racconti di Natale nel bosco”. “Il tempo passerà piacevolmente”, sottolineano, “tra i racconti di storie, leggende e favole adatte a bambini ed adulti”. Domenica 24 Dicembre si svolgerà l’evento “La pinacoteca di San Francesco ad Acquapendente”. “Il percorso che verrà proposto anche Martedì 26 e Domenica 31 Dicembre”, si sottolinea, “vuole essere soprattutto un occasione per cogliere nelle opere in mostra, in particolare nei dipinti raffiguranti santi o scene sacre, i codici propri di rappresentazione della figura sacra, come abbigliamento, postura, attributi e simboli per la definizione iconografica del Santo, per comprendere a pieno il significato dell’opera, al di là del suo valore artistico, e scoprire cosa comunicasse ai suoi contemporanei”. Martedì 26 Dicembre dalle ore 10.30 alle ore 12.00 evento “Visita guidata alla Basilica del Santo Sepolcro di Acquapendente: tour tra arte e religione”. “Un’ora e mezza interamente dedicata”, sottolineano, “alla Basilica che ospita la prima riproduzione del Sepolcro di Cristo fuori dalla Terra Santa”. Ed, infine, nelle Domeniche di 24 e 31 Dicembre, apertura straordinaria delle carcere vescovili “percorso guidato eccitante ed utile nelle viscere del sottosuolo del Palazzo Vescovile”. Tutti coloro che vorranno ricevere informazioni più dettagliate, potranno contattare la Cooperativa ubicata in Via Piaggia Sant’Angelo dalle ore 09.30 alle ore 13.00 al 0763-730246 (fax 0763-731175), email eventi@laperegina.it, whatsapp – 388.8568841, Telegram @ApeRegina.

Commenta con il tuo account Facebook