Mimosa

L’evoluzione dell’epidemia di Coronavirus e l’innalzamento del livello di cautela imposto dalle Autorità, con l’adozione di misure di precauzione e di restrizione, impediscono lo svolgimento di manifestazioni ed eventi con partecipazione di pubblico.

L’associazione Mafalda e le Altre, sente il dovere di collaborare in tale direzione e, sebbene a malincuore, ha deciso di annullare l’evento “Noi siamo il cambiamento e la Fantasia”, organizzato per il giorno 7 marzo con la collaborazione del Comitato Soci Coop Unicoop Tirreno di Civita Castellana, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

L’incontro, nel corso del quale si sarebbero incontrate donne del territorio civitonico che hanno fatto dell’arte, della cultura, dell’artigianato, dell’imprenditoria, il banco di prova dei loro talenti, sarebbe culminato con uno spettacolo realizzato per l’occasione dall’artista Andrea Baldoffei e dedicato al passaggio delle donne nel tempo.

Una manifestazione voluta per rendere evidente come le donne, da sempre protagoniste nell’arte, apportino un valore aggiunto anche nella vita produttiva e sociale, uno spaccato di passato che si proietta nel nostro prossimo futuro.

Proprio per l’importanza delle tematiche affrontate e per la necessità di un confronto costruttivo anche nel nostro paese, l’Associazione Mafalda e le altre, si farà cura di riproporlo non appena l’emergenza sarà terminata: il nostro impegno a favore dei diritti delle donne non si ferma, come non si arresta la lotta contro le discriminazioni e le violenze.

Perché ogni giorno è un giorno adatto per pensare e parlare alle donne e delle donne. Perché ogni giorno è l’8 marzo.