VITERBO – Venerdì 27 Aprile 2018, presso la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo, si è concluso il 3° Corso di Aggiornamento per “Istruttore Militare di Tiro”.

Il corso si è svolto, come di consueto, in due fasi: una prima fase in modalità a distanza, dal 19 marzo al 15 aprile, e una seconda, dal 16 al 27 aprile 2018, in presenza, presso l’Istituto Viterbese, con la partecipazione di 11 Istruttori militari di tiro provenienti dai vari Reparti della Forza Armata.

La fase in presenza è stata caratterizzata dal continuo confronto tra gli istruttori che hanno frequentato il corso presso la Scuola di Perfezionamento al tiro dei Carabinieri e tra coloro che invece si sono formati in Forza Armata; il tutto al fine di definire una standardizzazione nell’attività formativa.

Uno degli argomenti che ha colpito maggiormente l’attenzione dei frequentatori è stato quello relativo al “Combat Stress”, illustrato dalla Dott.ssa Stefania Sabino, psicologa della scuola, in collaborazione con il 1° M.llo Cornacchiola Roberto, responsabile, nel gruppo formatori, dell’attività pratica.

Analogo notevole interesse è stato suscitato dalla conferenza sull’uso legittimo delle armi, tenuta dal Dott. Paolo Di Domenico, Vicario del Questore di Viterbo, la cui disponibilità ha, peraltro, confermato la forte sinergia esistente tra la Scuola e le altre Istituzioni presenti sul territorio.

Le operazioni di chiusura del corso sono state presiedute dal Colonnello Leonardo MORONI Vice Comandante della Scuola Marescialli dell’A.M e dell’Aeroporto di Viterbo, che dopo aver ringraziato i Formatori in supporto, si è rivolto agli 11 Istruttori in aggiornamento.

“Voi rappresentate professionalità e competenza che mettete quotidianamente al servizio del sistema Paese, da un lato, attraverso il continuo travaso in favore delle future generazioni della maturità esperienziale e delle conoscenze acquisite nel tempo. Dall’altro, attraverso l’acquisizione di una sempre maggiore prontezza operativa e competenza ecnico-professionale.”

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari. Il Reparto ricopre una duplice missione. Da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli. Nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione.

Dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’aeroporto Tommaso Fabbri.
Commenta con il tuo account Facebook