VITERBO – Si è chiuso, con il superamento dell’esame finale da parte dei 21 partecipanti, un altro dei corsi di qualificazione per “tecnico meccatronico delle autoriparazioni” organizzati da CNA Sostenibile.

Questa volta, il corso, della durata di 40 ore, era rivolto ai responsabili tecnici di officina meccanica (per l’”integrazione elettronica”). Come è noto, dal 2013 (come previsto dalla legge 224/2012) le due figure di elettrauto e di meccanico – motorista sono unificate in quella di meccatronico. Un cambiamento, questo, determinato dall’evoluzione e dall’integrazione delle competenze tecnico – professionali nei servizi di assistenza, manutenzione e riparazione dei veicoli.

Alle imprese di autoriparazione che prima del 2013 erano abilitate alla sola attività di meccanica – motoristica o di elettrauto, è stato consentito di continuare ad operare per cinque anni, cioè fino al 5 gennaio 2018. Ma entro tale data i responsabili tecnici delle officine hanno l’obbligo di conseguire l’attestato di meccatronico per poter proseguire nell’attività. Ecco quindi la necessità di frequentare un corso teorico – pratico di qualificazione tenuto da un soggetto accreditato.

CNA Sostenibile è pronta a organizzare altri corsi in vista della scadenza di gennaio. Si può già aderire. Info: 0761.1768301, e-mail formazione@cnasostenibile.it – rachelebelloni@cnasostenibile.it.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email