ACQUAPENDENTE – La stupenda cripta della Basilica Santo Sepolcro di Acquapendente si arricchirà di una nuova scultura artistica di rilievo: la Pietà costruita dall’aquesiano Mario Vinci.

 

Tutto questo grazie al progetto voluto fortemente dal Rotary Club Bolsena-Ducato di Castro per ricordare eternamente la figura di Silvio Camilli. Socio fondatore e Presidente Rotary nella stagione 2006-2007 ed insignito del Paul Harris Fellow (massimo riconoscimento internazionale intitolato al fondatore) Silvio ha nei suoi ultimi anni svolto egregiamente ruoli a livello di segreteria amministrativa.

 

In presenza della moglie Marina, dei figli Roberto e Fabrizio e di tutti i fedeli aquesiani, la cerimonia di inaugurazione avverrà Sabato 7 Marzo. Dopo la Santa Messa prevista per le ore 17.00 celebrata dal Parrroco Don Enrico Castauro, alle ore 18.00 verranno tolti i veli alla scultura.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email