Durante la prima fase dell’epidemia Covid 19 il Dottor Andrea Alessi Direttore del Museo Civico Diocesano di Acquapendente ha iniziato lo studio dell’antica pala per gli Agostiniani di Acquapendente attribuibile a Girolamo di Benvenuto:

Approfittando del periodo di chiusura della nostra struttura “, sottolinea il Direttore, “abbiamo lungamente studiato questo capolavoro di Girolamo di Benvenuto del Guasta, partendo proprio dalla ricerca archivistica. Si tratta della pala anticamente posta nell’altare maggiore della chiesa di Sant’Agostino ad Acquapendente, oggi frazionata in diversi musei del mondo. Abbiamo scandagliato numerose fonti, dall’archivio diocesano di Acquapendente, a quello di Stato di Roma, passando per quello degli Agostiniani di Viterbo. Siamo vicini a scoprire com’era composta in origine quest’opera che mise a dura prova anche il grande Federico Zeri. Rimanete collegati e saprete a breve molto altro. Per ora vi basti sapere che stiamo per organizzare un grande giornata di studi dedicata a questo capolavoro assoluto della storia dell’arte.