VITERBO – È con grande entusiasmo che accolgo l’introduzione, a partire dal prossimo anno accademico, del corso di laurea in produzione sementiera e vivaismo presso l’Università della Tuscia di Viterbo, attivato dal Dipartimento di scienze agrarie e forestali della facoltà di Agraria.
L’Italia vanta, tra le sue eccellenze, anche quella del florovivaismo. Sono quattordicimila le aziende del comparto che si dedicano ai fiori e alle piante in vaso, e oltre settemila quelle attive nella produzione di piante per il vivaismo.

Nel territorio nazionale si contano circa ventinovemila ettari dedicati al settore e siamo tra i maggiori produttori in Europa.
La scelta dell’Unitus di creare un corso di laurea ad hoc, va sicuramente nella direzione giusta: ammodernare, specializzare e settorializzare. Solo così si potranno immettere nel mercato del lavoro giovani qualificati e preparati per proseguire la tradizione italiana nel segno della qualità – dichiara Francesco Battistoni, responsabile nazionale agricoltura di Forza Italia.