ACQUAPENDENTE – La studentessa liceale Livia Pieri (Istituto Omnicomprensivo Leonardo Da Vinci di Acquapendente), è stata inserita tra le vincitrici del concorso europeo 2015 indetto dal Movimento per la Vita Italiano riguardante il tema “Essere figlio: una sfida, un’avventura”. Per Lei e numerosissimi altri studenti provenienti da tutta Italia, viaggio premio da Lunedì 12 a Giovedì 15 Gennaio a Strasburgo (Francia).

 

Nella prima giornata dopo la Santa Messa tenutasi nella magnifica Concattedrale di “Notre Dame” del centro alsaziano, i partecipanti sono stati accompagnati al Parlamento Europeo. Dopo aver ascoltato la relazione dell’Onorevole Lorenzo Cesa durante il quale è stato rafforzato il concetto di “l’Europa deve essere lo strumento di pace”, gli studenti hanno assistito ad una seduta parlamentare.

 

Il secondo giorno dopo una visita in battello alla Città, i vincitori si sono ritrovati per simulare una seduta parlamentare, modificando per l’occasione alcuni articoli del documento “matrimonio vuoi unire la tua vita alla mia”. In serata gli studenti hanno preso visione del cortometraggio “Il circo della farfalla” che ha trasmesso i principi che sono alla base del “Movimento per la Vita” argomentato da Carlo Masini che per l’occasione ha lanciato un appello ai giovani per riflettere sulla dignità umana e sulla nascita del bambino come “migliore dono della vita di un uomo”. Per l’ennesimo brillantissimo successo a livello scolastico a Livia vanno i complimenti dei famigliari più stretti : papà Renzo “Pensierino”, mamma Marta, fratello Lorenzo, nonni Adanna e Mauro. Da parte dei cittadini aquesiani complimenti a iosa all’Istituto aquesiano della Dirigente Luciana Billi. A pochi giorni dall’inizio dell’evento promozionale “Scuola aperta” dimostra come si siano raggiunti apici di insegnamento didattico davvero eccellenti.

Commenta con il tuo account Facebook