ROMA – Giovedì, 16 aprile 2015, alle ore 18.00, a Roma, si inaugurerà presso l’ Associazione Culturale “Lavatoio Contumaciale” diretta da Tomaso Binga, la mostra personale di Alfonso Talotta dal titolo “Le scritture della strada”. In questa esposizione verrà presentato il Libro-Oggetto, esemplare unico, cm.50x38x3 (chiuso) avente lo stesso titolo della mostra, realizzato nel 2015 con 10 opere risalenti al 1979.

 

L’ esposizione comprenderà anche quadri realizzati tra il 1979 e il 1980 facenti parte del ciclo dei “Tracciati Urbani”. Il testo in catalogo è di Alessia Caruso che scrive:

 

La macchina, sostituendosi all’ uomo, erompe oltre la copertina occupando lo spazio d’ espressione della parola, esprimendosi con un codice linguistico post-gutemberghiano personale e frastornante…>>. La mostra vede la collaborazione della Fondazione Filiberto Menna, Centro Studi di Arte Contemporanea, Salerno. Nell’ ambito della stessa, mercoledì 22 aprile, alle ore 18.00, sarà presentato il libro “Le città fallite” (i grandi comuni italiani e la crisi del welfare urbano) di Paolo Berdini, per le edizioni Donzelli, con prefazione di Paolo Maddalena. In allegato la locandina-invito della mostra “Le scritture della strada”

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email