VITERBO – Tornano a declamare la Divina Commedia in piazza gli studenti del Liceo “Mariano Buratti”. Dopo la bella performance dello scorso Ottobre, ideata in occasione dell’iniziativa “Libriamoci”, alcuni studenti del Liceo Classico e del Liceo Linguistico, coordinati dal prof. Gianluca Zappa, saranno presenti sabato 2 maggio alla 29^ edizione di “San Pellegrino in fiore” per leggere ad alta voce venti tra i più significativi canti della Divina Commedia.

 

Da Piazza del Comune a piazza San Pellegrino, i visitatori che tra le 10.30 e le 12.30 si troveranno a passeggiare tra gli addobbi floreali, avranno la possibilità di soffermarsi ad ascoltare i versi di Dante e gli episodi più celebri del suo capolavoro:  le postazioni di lettura saranno infatti sparse lungo tutto il percorso. Appuntamento poi alle 12.30 in piazza San Lorenzo per recitare tutti insieme il XXXIII canto del Paradiso.

 

L’iniziativa del Liceo Buratti è significativa per molti motivi: perché rende gli studenti soggetti attivi del rivalutare la grande tradizione della nostra letteratura; restituisce in qualche modo Dante al pubblico, attraverso la lettura di versi che sono stati composti proprio per arrivare a tutti; valorizza il legame molto stretto e importante tra Viterbo e la Divina Commedia; cade nel 750^ anniversario della nascita del sommo poeta.

 

Zone interessate e Canti.
Dall’Istituto S. Rosa a piazza San Pellegrino: INFERNO I, La selva oscura – INFERNO IIII, La porta e gli ignavi – INFERNO V, Paolo e Francesca
Da piazza San Pellegrino a San Carluccio: PURGATORIO V, Pia de’ Tolomei – PURGATORIO VI, “Ahi serva Italia” – PURGATORIO VIII, I principi e il serpente –  PURGATORIO XXX, L’incontro con Beatrice – PURGATORIO XXXI, Il pentimento e la purificazione.
Da piazza del Comune a piazza don Gargiuli (Santa Maria Nuova): INFERNO VIII, La città di Dite – INFERNO IX, Medusa e l’angelo – INFERNO XII, Il delitto di Viterbo – INFERNO XIII, La selva dei suicidi – INFERNO XXVI, Ulisse – INFERNO XXXIII, Il conte Ugolino – INFERNO XXXIV, Lucifero
Da piazza della morte a San Lorenzo: PARADISO I, Il gran mar dell’essere – PARADISO III, Piccarda Donati – PARADISO VI, Giustiniano e il volo dell’aquila – PARADISO XI, San Francesco – PARADISO XV, L’incontro con Cacciaguida – PARADISO XVII, La missione di Dante

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email