Antonio Maria Lanzetti

Sabato 10 novembre dalle ore 9,00 si svolgerà presso l’Aula Magna dell’Università degli studi della Tuscia di Viterbo (via Santa Maria in Gradi) l’evento formativo dal titolo “I disturbi specifici dell’apprendimento; prendiamoci cura delle potenzialità”.

Durante i lavori si affronterà il tema della potenzialità e quindi come imparare a valorizzare le capacità di ciascuno, al di là delle difficoltà e di come promuovere il successo formativo.
Per far si che ogni persona con DSA riesca ad esprimere il proprio potenziale, è necessaria la collaborazione di tutti i soggetti interessati: medici e specialisti del settore sanitari, genitori, studenti, docenti, università ed istituzioni.

Tale approfondimento medico scientifico è stato voluto dal Dott. Antonio Maria Lanzetti (Presidente Ordine Medici di Viterbo) e dal Dott. Alberto Chiovelli (Presidente sezione Associazione Italiana Dislessia di Viterbo).

Tra i Relatori segnaliamo il Prof. Giacomo Stella (Dipartimento di Psicologia Università di Modena Reggio Emilia) figura fra le più esperte della materia in ambito nazionale e internazionale, il Prof. Alessandro Rossi (Dipartimento di Neuroscienze Università di Siena) ed il Prof Duccio Maria Cordelli (Dipartimento di Neuropsichiatria Università di Bologna) il Prof. Salvatore Giuliano (Sottosegretario alla Pubblica Istruzione) e la Dott.ssa Francesca Caprino (Ricercatrice INDIRE). Moderatore del convegno sarà il Dott. Marco Marcelli (Responsabile del servizio di Neuropsichiatria ASL Viterbo).

Oltre all’ importante parte scientifica nel pomeriggio ci sarà una tavola rotonda che vedrà la partecipazione di docenti dei vari gradi (scuola primaria, secondaria ed università) e due giovani dislessici che porteranno la loro importante e significativa testimonianza; Samuele Gamba, pittore e scrittore e Francesco Riva attore teatrale e scrittore.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email