RONCIGLIONE – E’ il divertimento e la necessità di riproporre il teatro come luogo di incontro e di divertimento, che ha portato l’Istituzione Progetto Teatro Ronciglione a creare un nuovo spettacolo teatrale in dialetto ronciglionese. La nuova piéce é la celebre storia del Signor Giordano, ronciglionese di origine che dopo tanti anni di paziente e tenace lavoro terreno, decide di investire il suo ricco patrimonio in studi filosofici, musicali, di danza e scherma perchè pervaso dal desiderio di frequentare la nobil classe roncionese (e di conquistare la bella marchesa).

 

Tra abiti troppo stretti e troppo larghi, lezione filosofiche e linguistiche, l’Istituzione Progetto Teatro presenta la nuova commedia “Il Gentil Nocchiarolo”, liberamente riadattata (ovviamente in roncionese) da “Il Borghese Gentiluomo” di Molière.

 

La “compagnia” é composta da ronciglionesi che ancora una volta sfidano il palco per divertire e divertirsi, diretti dal regista e attore Maurizio Donadoni, anche riadattore della commedia francese. La scenografia é stata realizzata da Silvia Palozzi e Andrea Mascagna.

 

«Dopo il successo di «Pasticciaccio di carnevale» dello scorso anno, abbiamo voluto riproporre una nuova commedia – dichiara la Presidente dell’Istituzione Progetto Teatro Tiziana Mascagna -, nello specifico un classico del teatro, «Il borghese gentiluomo» di Molière, riadatta in dialetto ronciglionese.

 

Siamo molto fieri della riuscita e del sold out delle tre date previste (15/16/17 gennaio 2016) che indicano l’interesse dei cittadini di Ronciglione per il teatro locale. L’altro punto che attraverso il teatro vorremmo incoraggiare é l’economia locale, con l’acquisto locale dei materiali di scena». Lo spettacolo sarà presentato il 15/16/17 gennaio 2016, alle ore 21.15 al “Petrolini” di Ronciglione.

Commenta con il tuo account Facebook