VILLA SAN GIOVANNI IN TUSCIA – Martedi 4 agosto alle ore 21.00 si è svolta a Villa San Giovanni in Tuscia l’inaugurazione della chiesa di Santa Maria della Neve, dopo i restauri durati circa sette mesi, che hanno interessato l’interno dell’edificio sacro seicentesco. Il taglio del nastro è avvenuto ad opera del Parroco Don Giovanni Berni, che ha fortemente voluto il recupero della chiesa, e che è riuscito a sensibilizzare la popolazione, e a coinvolgere nell’opera di reperimento dei fondi tanti Sangiovannesi.

 

Alla cerimonia hanno partecipato le Autorità locali nella persona del Sindaco Ing. Mario Giulianelli, i restauratori rappresentati da Francesco China, l’Ing. Santino Tosini in rappresentanza della Curia di Viterbo, il Dott. Giannino Tiziani Ispettore della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici per le provincie del Lazio, i ricercatori locali l’archeologa Micaela Merlino e Angelo Capuzzi, questi ultimi tra i maggiori promotori, insieme al Parroco, del restauro di questa antica chiesa. Moderatore della serata è stato Don Giovanni Berni, ed un plauso speciale da parte di tutti è andato ovviamente ai restauratori Francesco China, Vittorio Cesetti, Antonella Giammusso, Simone Bomarsi, Massimo Luccioli e Federico Fraticelli, che hanno lavorato con perizia e pazienza. Grande è stato il concorso della popolazione, tanto che è stato necessario allestire all’esterno un maxi-schermo per permettere a tutti di seguire l’evento. In conclusione della serata Don Giovanni Berni ha voluto recitare una preghiera dedicata alla Madonna della Neve, anche in considerazione del fatto che proprio tra il 4 e il 5 agosto la Chiesa festeggia questo miracolo.

 

Il 5 agosto alle ore 18.00 è stata celebrata all’interno della chiesa, per la prima volta dopo i restauri, una Messa solenne con grande partecipazione di fedeli. Alle ore 21.00 nella vicina chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista si è svolto un concerto d’organo del Maestro Ferdinando Bastianini e del mezzosoprano Elisabetta China, che hanno interpretato con grande bravura pezzi musicali di Haendel, Pergolesi, Bach, Mozart e Vivaldi. Durante il concerto, al quale ha assistito numeroso pubblico, su uno schermo appositamente predisposto sono state proiettate una serie di diapositive dal titolo “Viaggio nel restauro della chiesa di Sancta Maria ad Nives”, allestite a cura di Angelo Capuzzi e Micaela Merlino. Domani 7 agosto alle ore 18.00 all’interno della chiesa di Santa Maria della Neve (via del Poggetto), sarà inaugurata una mostra fotografica curata da Angelo Capuzzi e Micaela Merlino, dal titolo “La chiesola. 101 scatti tra elementi architettonici, cicli decorativi e soggetti pittorici”, che ripercorre le fasi più interessanti del restauro (orario di apertura 18.00-22.00; ingresso libero).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email