ORIOLO ROMANO – Limen in latino vuol dire sia confine sia soglia. Simbolicamente rappresenta quella linea tra l’Io privato e l’Io pubblico del femminile. Il mondo interno della donna è sofisticato e complesso. La società contemporanea con la sua grettezza non consente a queste qualità di essere manifestate in tutta la loro autenticità.

 

Inoltre il modello educativo al quale siamo sottoposti sin dalla scuola materna è di apprendimento cognitivo, per cui il nostro cervello acquisisce informazioni e sviluppa l’intelligenza, ma manca l’esperienza. Il percorso sensazioni vissute sul corpo, introiettate in uno spazio intrapsichico e elaborate dal cervello in emozioni, perché siano restituite con l’espressività è sempre più inibito. Condizionato dalle paure, dai blocchi, dai propri limiti. Viviamo in una società incapace di vivere e gestire le emozioni.

 

Con LIMEN ho voluto indagare nell’intimo di una performer ricca di una struttura personale importante, un’artista disposta a lasciar esperire sulla propria pelle stati profondi.

 

Ci siamo incontrati in un dialogo che con il tempo si è fatto intimo e sensibile. Poi ho elaborato un percorso di drammaturgia sul corpo per rendere la performer recettiva. Accendere i propri sensi perché squillanti toccassero le corde emotive. Il training è sfociato in una installazione utile per realizzare le fotografie, come per un set.

 

Non sono un fotografo professionista, ma il talento di coreografo fa si che io sia in perfetta sintonia emotivo energetica con la performer mentre colgo gli attimi. Il risultato sulle immagini è vibrante.

 

La scelta del lavatoio come spazio espositivo ha un duplice valore simbolico: il luogo in cui, ancora oggi a Oriolo, le donne adempiono al loro ruolo di accuditrici nel nucleo famigliare. Il contenimento, le vasche, lo scorrere dell’acqua ricordano l’utero, la sensualità. Inoltre rappresenta un importante decentramento turistico in un luogo suggestivo e legato alla storia di ogni paese. Nella Tuscia i lavatoi sono dei posti incantevoli, la prospettiva di Limen è quella di far scoprire i lavatoi dei paesi limitrofi attraverso una mostra itinerante.

 

Il 13 agosto aprirà la mostra alle ore 19 con un aperitivo. Lo stesso giorno sarà dedicato alla ricerca medica contro il tumore al seno, Oriolo in Rosa organizzato da Komen è uno degli appuntamenti più importanti del paese. LIMEN mostra fotografica dedicata al mondo intimo del femminile, ingresso libero presso il lavatoio di Oriolo Romano, via delle Cerase. Dal 13 al 15 agosto 2015 dalle ore 19 alle ore 23.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email