TARQUINIA – Nell’ambito del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro” promosso localmente dalla Camera di Commercio di Viterbo si è appena conclusa l’iniziativa realizzata con l’IISS Vincenzo Cardarelli di Tarquinia. Il progetto ha viso coinvolti per cinque mesi circa trenta studenti delle classi quinte dell’indirizzo di “Amministrazione, Finanza e Marketing”, i quali due giorni a settimana hanno affiancato i funzionari dell’Ente camerale nella conduzione delle pratiche quotidiane e delle loro principali attività.

 

Gli studenti, coordinati dal professor Franco Capoccia per l’Istituto scolastico e la supervisione di Vincenza Grazini della Camera di Commercio, hanno avuto l’opportunità di uscire dalle aule scolastiche per una formazione a diretto contatto con una realtà lavorativa di fondamentale importanza per la loro formazione e prospettiva futura.

 
“La nostra esperienza alla Camera di Commercio di Viterbo – hanno affermato gli studenti – è stata estremamente interessante. Tutti i funzionari si sono mostrati disponibili nello spiegarci il loro lavoro, ci hanno permesso di interagire con il pubblico e conoscere il mondo del lavoro nel campo economico e delle imprese”.

 

“I progetti di alternanza scuola-lavoro – ha dichiarato Federica Ghitarrari, dirigente della Camera di Commercio – hanno proprio l’obiettivo di offrire ai giovani la possibilità di acquisire, oltre alle conoscenze di base trasmesse dalla scuola, competenze più specifiche e spendibili nel mercato del lavoro. In tal senso l’esperienza vissuta da questi giovani nell’Ente camerale ha fornito loro contenuti informativi ed esperienziali sulla realtà del tessuto imprenditoriale locale e sugli adempimenti amministrativi previsti per le imprese”.

 

L’iniziativa s’inquadra nell’ambito dei numerosi progetti che la scuola tarquiniese ha sviluppato per un ampliamento della propria offerta formativa finalizzato alla conoscenza di realtà economiche, imprenditoriali, commerciali e amministrative del territorio. “Desideriamo ringraziare i responsabili dell’Ente camerale – hanno detto il dirigente scolastico del Cardarelli Laura Piroli e il professor Capoccia – per il sostegno professionale che hanno dato a questa iniziativa. Per i nostri studenti si è trattato di un momento formativo e di crescita che ha sicuramente ampliato i loro orizzonti futuri, grazie alla conoscenza dall’interno di una realtà operativa strettamente legata alle discipline di indirizzo del loro corso di studi”.

Commenta con il tuo account Facebook