VITERBO – Un ospite d’eccezione per il primo appuntamento con “Nell’officina di…”, il ciclo di incontri promossi dal Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo (Disucom) dell’Università  della Tuscia.

 

Mercoledì  4 Marzo alle ore 11 presso l’aula Radulet del complesso di S.Maria in Gradi, sara’ Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio3, a salire in cattedra per offrire agli studenti una stimolante riflessione sulla cultura e sul ruolo che essa riveste in una società segnata da continue trasformazioni. Un tema di grande attualità peraltro affrontato nel suo ultimo libro-intervista dal titolo “Un millimetro in là. Intervista sulla cultura”. L’iniziativa, ideata e promossa dalla prof.ssa Silvana Ferreri, continua sotto la supervisione del professor Valerio Viviani, coordinatore del corso di laurea in Filologia Moderna, attraverso un progetto culturale che si pone l’obiettivo di uscire dagli schemi della didattica ordinaria per focalizzarsi sulle esigenze formative e professionali degli studenti. Ogni incontro si affiderà all’esperienza di illlustri esponenti del panorama nazionale, che metteranno a disposizione le proprie competenze e specificità, offrendo così agli studenti la possibilità di mettere in pratica quanto appreso durante le lezioni frontali.

 

Giornalista, critico letterario e autore radiofonico, Marino Sinibaldi ha ideato e condotto la trasmissione radiofonica Fahrenheit, in onda su Rai Radio3, di cui dal 2009 è direttore. Ha condotto per la RAI,  trasmissioni come Antologia, Fine secolo, Note azzurre, Lampi, Senza rete, Supergiovani, Tema e ha collaborato a La storia siamo noi. Nel gennaio 2014 è  stato nominato presidente del Teatro di Roma.

Commenta con il tuo account Facebook