VITERBO – Venerdì 3 luglio, alle ore 21, presso la Sala-studio dell’Ass. MusicalMente Tuscia, in via Borgolungo n. 2 (quartiere San Pellegrino) Parva/Casa delle donne – l’associazione di promozione sociale nata di recente a Viterbo – presenta un concerto ideato, scritto e messo in musica da artiste/i della associazione.

 

Il programma del primo anno di attività di Parva, in coerenza con l’obiettivo centrale di promuovere attenzione alla condizione della donna nel nostro contesto, prevede diverse proposte di fruizione, sia in ambiti psico-formativi (Commissioni BenEssere e Scuola/Società), che culturali, con particolare interesse per il “pensiero della differenza femminile”. E’ in quest’ambito che sono in via di allestimento incontri/spettacolo, conferenze e seminari, percorsi conoscitivi e creativi, ad iniziare dal concerto “di natura non indifferente” Mater coriandoli, in programma il prossimo 3 luglio. La perfomance è stata costruita a partire da un testo di Ilaria Gullà, articolato in sette brevi monologhi: una giovane madre muove dalle proprie sofferte esperienze di vita per intraprendere un percorso di emancipazione, durante il quale la ‘paziente’ si scopre ‘autrice’, grazie al suo talento critico e autoironico e ad una sorprendente vena comica, che conferisce alla profondità della scrittura una raffinata leggerezza comunicativa.

 

I ‘recitativi’ sono contrappuntati da note arie classiche, afferenti al tema della ‘mater dolorosa’, con funzione stilistica ‘straniante’, rispetto al contesto realistico e all’immediatezza della narrazione. Il progetto musicale/teatrale (curato dal compositore Piero Arcangeli) prevede l’esecuzione di musiche vocali e pianistiche di Händel, Scarlatti, Pergolesi, Bach, Mozart e Rossini, che si intercalano ai monologhi originali di Ilaria Gullà, per interpreti come Maria Morena Lepri – per l’occasione in veste di attrice – e socia di Parva , il soprano Vanda Fontana (che è fra l’altro la presidente di Parva/Casa delle donne) e Luigi Pancia, pianista accompagnatore e solista nonché socio fondatore. L’accesso allo Studio di via Borgolungo è gratuito, ma se ne consiglia la prenotazione. Per informazioni e contatti: parvacasadelledonne@gmail.com – tel. 0761.340569, 347.7780167.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email