FARNESE – Il 1 febbraio 2016 alle ore 11.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Farnese, il Gruppo Archeologico Romano onlus, presenterà il programma di iniziative concepite per celebrare l’importante traguardo dei venti anni di attività archeologica e valorizzazione nella fortezza etrusca di Rofalco, all’interno della Selva del Lamone (Farnese).

 

Il Progetto di Scavo e Valorizzazione di Rofalco è attivo sin dal 1996 ed è dedicato allo scavo, allo studio e alla valorizzazione di un piccolo ma ben conservato insediamento fortificato etrusco vissuto a cavallo tra IV e III secolo a.C., al tempo della conquista romana della regione. Il progetto inoltre è rivolto alla creazione di percorsi di visita nel sito, alla pubblicazione scientifica dei risultati e all’allestimento museale dei reperti.

 

Il 2016 rappresenta il ventesimo anno di attività continuativa nella fortezza di Rofalco. Durante questi anni la conoscenza della storia del sito e del territorio si è ampliata enormemente grazie all’opera di volontari, italiani e stranieri, e in costante collaborazione con la Soprintendenza e tutte le amministrazioni locali. Il valore scientifico e culturale del progetto Rofalco è ormai ampiamente riconosciuto come dimostrano le importanti collaborazioni, anche internazionali.

 

Le calende -cioè il primo giorno del mese- di febbraio del 280 a.C. i Romani celebrarono il trionfo sui Vulcenti, segnando così la fine anche della fortezza etrusca di Rofalco. Il 1° febbraio 2016 rappresenta quindi un’occasione per inaugurare le celebrazioni per il Ventennale e illustrare al pubblico il programma delle iniziative che si terranno durante tutto il 2016.

 

All’iniziativa saranno presenti autorità locali e funzionari archeologi preposti alla tutela e valorizzazione del sito archeologico.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email