SORIANO NEL CIMINO – Si celebra oggi la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, promossa dall’Unesco e divenuta ormai un appuntamento fisso fondamentale nel calendario delle manifestazioni culturali italiane. L’evento, che ricorre il 23 aprile di ogni anno, vuole essere un tributo a libri e autori, incoraggiando tutti, ed in particolare i giovani, a scoprire il piacere della lettura e mostrare un rinnovato rispetto per il contributo insostituibile di quelle persone che hanno promosso il progresso sociale e culturale dell’umanità.

 

Per tale occasione, l’associazione Soriano Terzo Millennio onlus presenterà in questo fine settimana una propria pubblicazione, dedicata a “Rosa da Viterbo e l’esilio di Soriano”, con illustrazioni degli artisti Veronica Corrente e Giacomo Quondam Giovenale. Si tratta di un’opera rivolta ai ragazzi, che ha ricevuto il plauso delle Sorelle Clarisse di Santa Rosa, e che rappresenta il punto di arrivo di un progetto culturale – partito un anno fa – dedicato alla beata viterbese, tra i principali simboli della tradizione storica e cristiana della Tuscia. Attraverso convegni, mostre e percorsi didattici multisensoriali, giovani e meno giovani sorianesi hanno potuto conoscere in modo più approfondito fatti e tradizioni che si legano a Santa Rosa, tra cui la particolare ricorrenza del 3 settembre, che viene ricordata ogni anno a Viterbo con il trasporto della mirabile macchina a lei dedicata o quella del 5 dicembre 1250 con la cacciata dalla città dei Papi e l’esilio forzato a Soriano.

 

L’appuntamento è per le 17.00 di sabato 25 aprile 2015, presso la Chiesa di S Eutizio Martire di Soriano nel Cimino, in via della Rocca, con un convegno sul tema che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Francesca Ceci, archeologa, Marco Fanti, cultore di storia locale, Luca Pesante, archeologo medievista. L’evento, patrocinato dal Comune di Soriano nel Cimino, sarà allietato dalla chitarra classica del musicista Massimo Marando e dalle performance artistiche di Paolo Deplano.

 

Al termine dell’evento verrà inaugurata presso le sale dell’ex residenza comunale l’omonima mostra per immagini curata dal maestro Riccardo Sanna, che resterà aperta nei giorni di dom. 26 aprile, ven. 1/ sab. 2 /dom. 3 maggio 2015, orario 10-13 16-19. Per informazioni 339.5363214.

Commenta con il tuo account Facebook