VITERBO – Si chiude in bellezza l’iniziativa “Camilleri ad Alta Voce” promossa dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Viterbo in collaborazione con la Biblioteca Consorziale di Viterbo. Antonello Ricci e Pietro Benedetti hanno narrato due degli otto racconti inseriti nel libro “Gran Circo Taddei”.

 

Il pubblico si è molto divertito nell’ascoltare le esilaranti avventure dei protagonisti di storie in cui fantasia e realtà si combinano in un gioco avvincente e coinvolgente.

 

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Viterbo ringrazia tutti coloro che hanno partecipato a questi incontri . Un ringraziamento speciale va al Presidente della Biblioteca Consorziale Paolo Pelliccia che ha messo a disposizione la Sala Cardarelli di Viale Trento, alla “Banda del Racconto” di Antonello Ricci e Pietro Benedetti, che hanno permesso la realizzazione di questo progetto, ad Andrea Camilleri e alla Casa Editrice Sellerio”.

 

Elena Dominici
Presidente Provinciale Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Viterbo

 

Commenta con il tuo account Facebook