Si apre la seconda edizione della rassegna A TEATRO IN FAMIGLIA al Teatro dell’Unione di Viterbo con un cartellone ricco di sorprese!

Sono 7 gli appuntamenti dedicati ai bambini e alle loro famiglie, che spaziano in vari generi teatrali – dalla narrazione, al circo, al musical, alla danza, con importanti compagnie del panorama teatrale italiano. La rassegna A teatro in famiglia, promossa da ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio con il finanziamento del Ministero per le attività Culturali, della Regione Lazio e del Comune di Viterbo, offre la possibilità di entrare in un mondo immaginifico, in cui le favole vengono rielaborate per creare nuovi stimoli e riflessioni più vicini e attinenti alla società contemporanea.

«Ritengo sia importante far avvicinare i piccoli al teatro. Quale migliore occasione di questa rassegna dedicata alle famiglie che va di pari passo con la nostra stagione di prosa. Sette appuntamenti tra fiabe e teatro, canti, danze e spunti per un dialogo con i propri genitori, al di fuori dello spettacolo» Marco De Carolis, Assessore alla Cultura del Comune di Viterbo

«Riteniamo che sia fondamentale oggi rivolgerci ai più piccoli fornendogli dei contenuti che possano in qualche modo prepararli al domani, secondo un’estetica che sia anche più vicina al loro mondo di giochi. Una sfida questa che accettiamo volentieri, e cioè quella di appassionare i bambini al linguaggio teatrale, formando così il pubblico di domani» dichiara ATCL.

Ispirato ad In una notte di temporale di Y. Kimura, autore giapponese tradotto in tutto il mondo, IL LUPO E LA CAPRA della Compagnia Rodisio (4 novembre), offre uno spunto importante per una riflessione sulla diversità e sul superamento dei luoghi comuni: Premio EOLO Miglior Spettacolo Teatro Ragazzi Italiano.

Dopo il grande successo nella passata stagione, torna al Teatro dell’Unione il Circo El Grito, con spettacolo ha debuttato nel 2010 alla Biennale Internazionale del Circo di Bruxelles ed ha ricevuto il sostegno da parte del Ministero della Cultura Belga: 20 DECIBEL – NON C’È STORIA SENZA ASCOLTO (17 novembre), un’esplosione di fantasia e libertà, provocazione e bellezza.

BUON NATALE BABBO NATALE (29 dicembre) è un piccolo musical prodotto dalla Fondazione AIDA che ci trasporterà in una divertente e appassionante avventura tra canti e balli, con un protagonista d’eccezione: Babbo Natale.

Liberamente tratto dal romanzo di Stevenson, L’ISOLA DEL TESORO della compagnia Nomen Omen (13 gennaio) ci porta a bordo della nave Hispaniola tra le gesta di personaggi senza tempo e presenti nell’immaginario di tutti i bambini: i pirati.

Vincitore del Premio Stregagatto 1997/98, ROMANZO D’INFANZIA (10 marzo), coreografia e interpretazione Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, regia e drammaturgia Letizia Quintavalla e Bruno Stori, è uno spettacolo dedicato a tutti coloro che non possono fare a meno dell’amore, che danza e parla della relazione tra genitori e figli.

In CENERENTOLA – across the Universe (17 marzo) della Compagnia La luna nel letto, incontrando i personaggi della storia che si animano nella sua stanza e che prendono sostanza, forma e colore dalla tappezzeria delle pareti e dagli oggetti di uso quotidiano, la protagonista gioca, sogna e modifica la sua vita, affrontando il difficile rapporto con la madre.

Spettacolo vincitore del Premio “L’uccellino azzurro” (Molfetta, 2009) e il Premio speciale “L’uccellino azzurro” (Molfetta, 2015), LA STORIA DI HANSEL E GRETEL (6 aprile) prodotto da Crest, ripercorre la leggenda che ha ispirato la fiaba dei fratelli Grimm, affrontando il tema dell’apparenza, di ciò che sembra buono e invece non lo è.

Inoltre LIBRI IN SCENA: prima di ogni rappresentazione, nel foyer del teatro alle ore 17.00, verrà allestito un angolo dedicato alla lettura ad alta voce con Librimmaginari, un progetto di Arci Viterbo a cura di Marco Trulli e Marcella Brancaforte.

Teatro dell’Unione: piazza Giuseppe Verdi – Viterbo
biglietti
Bambini 5 €
Intero 10 € + 1 € di prevendita
Ridotto 8 € + 1 € di prevendita

La biglietteria del Teatro è aperta dal martedì al sabato con orario 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.00.
Aperto anche di domenica, con gli stessi orari, solo in caso di spettacoli o altre attività.
Chiuso il lunedì.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email