VITERBO – ​”Il Concert​o​ del prossimo ​sabato ​16 gennaio ​(ore 18) ​sarà tenuto dal Quartetto “Le metamorfosi musicali”, complesso strumentale che ha posto a fondamento della propria attività la ricerca e l’originalità del repertorio attraverso l’esplorazione di forme e linguaggi sempre diversi.

 

Per l’occasione il Quartetto sarà affiancato dal clarinettista Giammarco Casani, solista prestigioso che collabora stabilmente, dal 2011, con l’Orchestra del Festival di Lucerna ed è primo clarinetto della “National Opera House” di Pechino e della “Ningbo Symphony Orchestra”. Egli, inoltre, è stato primo clarinetto dell’Orchestra Sinfonica di Roma per dodici anni e si è esibito nelle sale da concerto delle capitali più importanti del mondo.

 

L’interessante e originale programma proposto prevede, oltre al Quintetto in la maggiore K. 581 per clarinetto, due violini, viola e violoncello​ di​ Wolfgang Amadeus Mozart, l’Oriental Reverie per clarinetto e archi di Aleksandr Glazunov e il Tango para mi juventud per clarinetto e archi di Massimiliano Tisano, dal compositore dedicato alla formazione”.

 

Franco Carlo Ricci (foto)
Direttore artistico della Stagione concertistica pubblica dell’Università della Tuscia

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email