TARQUINIA – Il Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta”, progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, ha concluso con successo a Civitavecchia e a Tarquinia gli appuntamenti di musica e approfondimento storico e prosegue fino al 15 marzo con la mostra didattica sull’operista presso il Museo della Ceramica di Tarquinia (Società Tarquiniense di Arte e Storia, palazzo dei Priori, via delle Torri).

 

Il percorso della mostra didattica curata da Annamaria Bonsante e Carlo De Paolis, “Vincenzo Pucitta musicista civitavecchiese (Civitavecchia 1778-Milano 1861)”,  analizza i momenti salienti della formazione e della carriera del compositore e si conclude con l’esposizione dell’annullo filatelico a lui dedicato nel 1994, gentilmente fornito da Edmondo Barcaroli. La mostra (che sarà riproposta dal 21 al 31 marzo presso la Casa della Memoria a Civitavecchia, in piazza Leandra) è aperta il lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19. Ingresso libero.

 

Belcanto Festival “Vincenzo Pucitta” – III edizione (Civitavecchia e Tarquinia, 27 febbraio – 1° marzo 2015), progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Direzione artistica e musicologica: Annamaria Bonsante. Organizzazione e produzione: Centro ricerche storico-musicali “V. Pucitta” e Accademia Tarquinia Musica. Collaborazione e patrocini: Città di Civitavecchia (Sindaco Antonio Cozzolino, Assessore a Commercio, Turismo, Cultura Vincenzo D’Antò); Città di Tarquinia (Sindaco Mauro Mazzola, Assessore a P. I., Turismo, Spettacolo e Sport Sandro Celli); Società Tarquiniense di Arte e Storia, Società Storica Civitavecchiese; Associazione artistico-culturale tarquiniese “La Lestra”. Partner: Eusepi Hotels.

Commenta con il tuo account Facebook