TARQUINIA (VT) IL CORSO SERALE PER IL DIPLOMA PERDE LA CLASSE QUARTA. OLMI “CI SONO 20 ISCRITTI CHE DOVRANNO RINUNCIARE AL DIRITTO ALLO STUDIO”.

Il corso serale di istruzione per gli adulti  perde la classe quarta e rischia di chiudere. Lo denuncia Silvano Olmi, già assessore comunale alla pubblica istruzione, che 15 anni fa si impegnò per far istituire questo corso per lavoratori presso l’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia.

“Sono sconcertato – dichiara Silvano Olmi – il corso serale riscuote da sempre una grande partecipazione di studenti. Il notevole afflusso ha consentito l’anno scorso la formazione di due classi, un quarto e un quinto, dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, quello che una volta era il diploma di ragioneria.

“Proprio adesso che si poteva potenziare l’offerta formativa per gli adulti, è arrivata la doccia fredda della eliminazione della classe quarta. Una porta sbattuta in faccia ai venti alunni che si sono già iscritti, il diritto allo studio che va a farsi benedire e altri studenti che saranno costretti a rivolgersi a istituti privati per diplomarsi.”

“La scomparsa di una classe vuole dire anche posti di lavoro in meno per i professori – prosegue Olmi –  alcuni dei quali saranno costretti a trasferte in istituti d’istruzione di altre città per completare le ore d’insegnamento previste per legge.”

“Ho saputo che l’ufficio scolastico avrebbe chiesto di tagliare sei classi nella provincia di Viterbo – conclude Olmi – spero che non sia vero e che comunque ci sia un ripensamento. Invito le forze politiche locali e i sindacati della scuola alla mobilitazione.”

Commenta con il tuo account Facebook