CORCHIANO – “Luca De Filippo, figlio del celebre Edoardo, se n’è andato. Se n’è andato uno tra i più grandi attori e registi, un fine interprete della tradizione teatrale, ma anche uno di “noi”, un “amico” di Corchiano.

 

La nostra comunità lo aveva conosciuto e profondamente apprezzato nell’estate del 2010, in occasione di una bella, elegante e particolare edizione del Fescennino d’oro, la serata culturale e musicale diretta da Nicola Piovani e dedicata alla solidarietà e alla cooperazione. Ricordiamo ancora la piazza gremita e, soprattutto, stregata dalla lettura dei testi teatrali e dai versi poetici declamati per l’occasione da un emozionante e intenso Luca, accompagnato in alcuni momenti dalle note del pianoforte suonate da Piovani.

 

Quella era la sua serata, la nostra serata. Con la sua morte, non se ne va soltanto uno straordinario interprete della tradizione teatrale italiana e napoletana, ma anche una persona caratterizzata da una grande umiltà, umanità e sensibilità. Corchiano, nel suo ricordo, conserverà la sua grande lezione di poesia e di vita. Grazie, Luca”.

 

Bengasi Battisti (foto)

Commenta con il tuo account Facebook