Domenica 21 giungo proseguono gli appuntamenti con le speciali visite offerte dal Museo della Ceramica della Tuscia e dedicate alla scoperta delle iconografie dei reperti ceramici esposti.

 

I visitatori potranno ammirare le evocative raffigurazioni e i ricercati cartigli delle ceramiche da spezieria del XV, XVI e XVII secolo e conoscere il significato simbolico delle immagini presenti in orcioli, albarelli e vasi da farmacia.

 

Il Museo è aperto, con ingresso gratuito, la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30 e osserva tutte le misure di contenimento per la prevenzione dal contagio da coronavirus.

L’accesso è consentito per un massimo di 12 persone alla volta.

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo [email protected], telefonare o lasciare un messaggio nella segreteria del numero 0761223674 o recarsi presso il Museo della Ceramica della Tuscia, via Cavour, 67 – Viterbo.