Prosegue con successo la mostra dedicata alla collezione di reperti ceramici ritrovati nei butti del Castello Baglioni di Graffignano tra il 2009 e il 2011 dall’équipe di specialisti dell’Università degli Studi della Tuscia diretti dal Prof. Giuseppe Romagnoli, archeologo medievista e curatore della mostra.

Numerosi visitatori, provenienti da varie città italiane e dall’estero, hanno potuto ammirare il corredo vascolare del Castello costituito da manufatti decorati in bruno e verde e policromi databili tra la fine del XIV e gli inizi del XVI secolo.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 15 novembre, dal venerdì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00.

Per prenotare una visita guidata o chiedere informazioni è possibile inviare una mail a [email protected], chiamare il numero 0761.223674 o recarsi direttamente presso il Museo della Ceramica della Tuscia, via Cavour 67 – Viterbo.
L’evento è realizzato nel rispetto della normativa relativa al contenimento del contagio da COVID-19, pertanto per una visita in sicurezza possono entrare massimo 12 persone alla volta, è a disposizione il gel igienizzante per le mani, è necessario rispettare la segnaletica a pavimento e indossare la mascherina.

Nel link allegato è possibile scaricare le ISTRUZIONI PER UNA VISITA IN SICUREZZA e LE MISURE ADOTTATE PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA CORONAVIRUS https://www.museodellaceramicadellatuscia.it/index.html