VITORCHIANO – Giovedì 9 luglio a Vitorchiano, ha preso il via la IX rassegna Fidelitas. Nella verde cornice della Dimora di Vitorchiano , sono andati in scena per quattro serate gli spettacoli previsti che hanno divertito e stupito il sempre più caloroso pubblico. Ad esordire è stata la Compagnia In…Stabile di Vitorchiano con l’opera fuori concorso “Metamorfosi” per la regia di Sandro Nardi. Uno spettacolo godibile e poetico che presentandosi appunto come libera interpretazione delle Metamorfosi di Ovidio ha stupito per le invenzioni sceniche alternando momenti divertenti ad altri più intimisti ed evocativi.

 

Venerdì 10 luglio è stata la volta di Calandra di Tuglie (LE) che ha rappresentato Tartufo di Molière – regia di Giuseppe Miggiano. Uno spettacolo coinvolgente e divertente, costruito su con pochissimi elementi di scena, ha stupito per le reinvenzioni ma soprattutto per la qualità e l’affiatamento degli interpreti. La compagnia ha inoltre intrattenuto il pubblico con due extra tratti da alcuni sketches televisivi che non hanno fatto altro che confermare la loro bravura e le loro promettenti qualità.

 

Sabato 11 luglio è stata la volta di Colpi di Scena di Gravina in Puglia (BA) che ha rappresentato Il cilindro di E. De Filippo per la regia di Michele Mindicini. Un testo di Eduardo forse tra i più interessanti non solo per le dinamiche dei personaggi tipiche del teatro Pirandelliano. Lo spettacolo è godibile e la compagnia ne fa una rappresentazione convincente seppur nel solco della tradizione.

 

A conclusione della prima parte della rassegna, Domenica 12 Luglio è andata in scena la compagnia La quarta quinta di Roma con Il settimo si riposò di Samy Fayad per la regia di Gianni Monaco. La compagnia si era già fatta notare l’anno scorso con testo tratto da un opera di Erri De Luca che fu premiato come migliore spettacolo. Questa volta però la compagnia sceglie un registro completamente diverso meno intimista e più squisitamente comico. Il risultato convince a tratti ma lo spettacolo mantiene comunque le promesse regalando qualche spunto divertente grazie alla buona interpretazione dei protagonisti.

 

Vitorchiano Teatro continua Mercoledì 15 luglio. A conclusione del Corso di teatro per baby attori non poteva mancare lo spettacolo fuori concorso per questo gruppo di piccoli talenti. Con “I clown e il carnevale degli animali” di D. Cologgi per la regia e adattamento di Marisa Borni, i ragazzi dai tre ai tredici anni, che si sono impegnati insieme nel canto, nella recitazione e nel movimento scenico, andranno in scena con uno spettacolo tutto per loro… Il leone, il re della foresta, indice un concorso in occasione del carnevale, tutti gli animali invitati si misureranno in una gara nella quale ognuno potrà dare una dimostrazione delle proprie abilità.

 

Il concorso riprende Venerdì 17 Luglio con la compagnia Teatro dell’accadente di Forte dei Marmi che andrà in scena con “Una (st)ridente casa di campagna” di Gabriella Ghilarducci per la regia di Luca Brozzo. La timida Grace Shaw reduce da un esaurimento nervoso, riceve dall’amato marito Jason un inaspettato regalo all’uscita dalla clinica: un mese di vacanza in una “ridente” casa di campagna. Quello che accadrà cambierà per sempre il corso della sua vita e di tutti gli altri personaggi.

 

Sabato 18 Luglio è la volta della compagnia La Bottega dei Rebardò di Roma che andrà in scena con “L’ultimo volo” di Gianni Clementi per la regia di Enzo Ardone. Siamo a Buenos Aires, il giorno della finale di coppa del mondo tra Argentina e Olanda, un evento molto atteso in una città piena di angoscia e paura per il regime sanguinario che terrorizza la popolazione. In questo clima festaiolo per l’evento sportivo un gruppo di ragazzi si incontra, suonano la chitarra , ridono, scherzano e parlano dei loro progetti di vita. Sarà Padre Ramiro ad aprire loro gli occhi sul momento politico che colpirà anche le loro vite e che culminerà nei tragici momenti de “ l’ultimo volo”.

 

Chiuderà la rassegna la serata di Gala con premiazione Domenica 19 luglio. Ma prima ritornerà in scena La compagnia In…stabile – fuori concorso – con la replica dello spettacolo Metamorfosi di Sandro Nardi. Ricordiamo che le rappresentazioni hanno luogo all’aperto negli spazi della Dimora di Vitorchiano Piccola Opera Sacro Cuore – Padri Dehoniani, Strada Ortana 19.

 

Gli spettacoli iniziano alle ore 21.15 e l’ingresso è di 5 euro a persona.
Per info: 0761 370257 – 328 8140938
Per info: 0761 370257 – 328 8140938 oppure si può vwww.compagniainstabile.com

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email