Sono state le conseguenze legate alla Pandemia da Coronavirus ad aver contraddistinto gli ultimi due anni. Ora la situazione sembra essere migliorata grazie alla campagna vaccinale e al rispetto delle regole stabilite, suo malgrado, dal Governo per far fronte alla situazione. Alcune persone hanno vissuto il periodo di lockdown e le successive restrizioni, provando a sfruttare il tempo libero a disposizione. Ecco alcune idee per creare qualcosa di utile con del legno da riciclo.

Un variopinto orologio per la cucina

Un originale orologio da inserire in cucina? È possibile realizzarlo recuperando un pezzo di legno. Ecco la lista dei materiali e degli strumenti da utilizzare:

  • un pezzo di legno di forma circolare
  • dei pezzi di cartone
  • colori acrilici
  • pennelli
  • numeri adesivi (3, 6, 9 e 12)
  • righello
  • matita
  • forbici

Iniziare disegnando sul cartone due lancette (indicheranno rispettivamente le ore e i minuti) e un cerchio, da ritagliare e colorare servendosi dei colori acrilici. Lasciare asciugare e, nel frattempo, individuare il centro del pezzo di legno (fare attenzione a sceglierne uno perfettamente circolare). Da lì dividere l’intero cerchio in 12 spicchi triangolari, tracciandoli con la matita, e impiegare un colore differente per ciascuno spicchio. Rimarrà soltanto da assemblare i diversi pezzi, incollare i numeri e fissare cerchio e lancette.

Un centrotavola per celebrare momenti speciali

Nei pranzi con amici e parenti, riuniti magari per celebrare un compleanno o il Ferragosto, un centrotavola contribuirà a rendere l’ambiente ancora più speciale. Un tronchetto in legno, una matita con gomma all’estremità, un ago da cucito, un pennello e colori acrilici (bianco e nero) permetteranno di creare in pochi minuti un centrotavola originale. Dipinto il pezzo di legno di nero, fissare l’ago alla gomma della matita, immergendola nella vernice bianca per dipingere sulla superficie del tronchetto più puntini lungo il bordo, o in altre parti a piacere. Chi lo desidera potrà anche incollare piccoli fiori finti e bacche o, in alternativa, inserire alcune candele, sempre fissandole con della colla alla superficie.

Dare una seconda vita ai pallet: dalle altalene alle fioriere verticali

Con un pizzico di creatività e buona manualità è possibile impiegare dei vecchi pallet per arredare la casa o il giardino. Qualcosa che allieti le giornate dei bambini? Un’altalena per divertirsi in estate. Sarà necessario procurarsi due pezzi di corda resistenti e un paio di ganci, indispensabili per appendere l’altalena al soffitto. Un altro oggetto utile, soprattutto per gli amanti dei fiori che non dispongono di spazio adeguato per dare sfogo alla propria passione, consiste nel dar vita una fioriera verticale per il terrazzo. Le idee in proposito sono numerose e, in molti casi, più semplici di quanto si creda. Sviluppandosi in verticale la fioriera eviterà di ingombrare il pavimento di vasi. Occorrerà solamente attaccare alcuni gancetti a forma di uncino alle assi del pallet, quindi realizzare una serie di porta vasi con l’ausilio una fascetta auto-stringente in metallo. Quest’ultima dovrà essere fissata ai vasetti, prima che siano appesi ai ganci, seguendone la circonferenza. Il pallet potrà anche essere appoggiato a terra. Oltre che negli spazi esterni, i pallet sono perfetti anche negli ambienti interni. I bancali assumeranno il ruolo di struttura di un divano o di un pouf, e verranno resi più confortevoli da una seduta in gommapiuma, tagliata su misura. A completare il lavoro sarà un rivestimento in stoffa. Chi ha nell’industrial il proprio stile preferito potrà dipingere di bianco il pallet, e coprire il divano con una copertura grigia. Per un effetto shabby chic, invece, è consigliato il total white.

Per molte persone, “tuffarsi” nel fai da te è stato un buon modo per approfittare del maggior numero di ore trascorse tra le mura di casa negli ultimi mesi, tra allentamenti e irrigidimenti delle misure anti pandemiche. E anche adesso che si è tornati a respirare all’aria aperta, diverse famiglie hanno scelto di non partire per le vacanze. Gli spunti suggeriti in precedenza possono costituire un trampolino di lancio per mettersi alla prova nel bricolage e nei lavori creativi in genere.