VITERBO – Si è svolta questa mattina la cerimonia di donazione di un bilirubinometro da parte dell’associazione Aiutiamo i bambini di Belcolle alla Pediatria dell’ospedale Belcolle. L’associazione da anni è impegnata nell’organizzazione di iniziative attraverso le quali si reperiscono fondi che vengono utilizzati per migliorare la qualità dei servizi erogati presso il reparto viterbese e, di conseguenza, ai piccoli ricoverati.

Quest’anno l’obiettivo è stato centrato grazie al fattivo e determinante contributo del 17° corso marescialli allievi della Scuola sottufficiali di Viterbo, presenti numerosi questa mattina con il loro comandante Marco Dagna, del Grande oriente d’Italia e dell’Associazione cacciatori della Tuscia. Quella che si è creata, dunque, è stata una vera e propria sinergia positiva che ha reso possibile l’acquisto del bilirubinometro per la Pediatria, diretta da Massimo Palumbo, il quale, insieme al responsabile della Terapia intensiva neonatale di Belcolle, Rita Navas, ha ringraziato personalmente i protagonisti di questo gesto di generosità e di altruismo.

“Il bilirubinometro – ha spiegato Palumbo – è una strumentazione di significativa importanza in quanto serve, in particolar modo, a monitorare quotidianamente la bilirubina nei piccoli neonati ricoverati nella nostra Tin affinché si possano escludere dei danni cerebrali dovuti a un eccesso di bilirubina. La presenza di questo strumento aumenta la capacità tecnologica del nostro reparto e contribuisce a renderlo, ancora di più, un centro di riferimento per tutti i piccoli della nostra provincia e per i loro genitori”.

Commenta con il tuo account Facebook