VITERBO – “Egidio da Viterbo, Lutero e Seripando, percorsi di riforma nel pensiero agostiniano, 1517-2017”, questo il titolo della giornata di studi in programma lunedì mattina 24 aprile presso l’aula “Gregorio Mendel” del convento della Trinità a Viterbo, organizzata dall’Istituto Teologico San Pietro e dai Padri Agostiniani.

Al convegno parteciperanno esperti, che da sempre hanno studiato la figura di Egidio da Viterbo e il periodo della Riforma. I lavori inizieranno alle 9,30 con il saluto del vescovo di Viterbo, Lino Fumagalli e del preside dell’Istituto Teologico San Pietro, padre Giuseppe Rainone. Il primo intervento dal titolo “Un dialogo mancato all’origine della riforma” sarà a cura del professor Giancarlo Parsi dell’Università La Sapienza di Roma e della Civiltà Cattolica.

Di seguito la parola passerà al professor Angelo Maria Vitale della Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale dell’Università di Salerno che effettuerà un intervento dal titolo “Da Egidio da Viterbo a Girolamo Seripando. Percorsi di Riforma nel pensiero agostiniano”. Poi seguirà il dibattito, moderato dal professor Vittorino Grossi del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, che effettuerà anche l’intervento finale. L’ evento si concluderà con la celebrazione dell’Ora Nona presso la chiesa della Trinità.

Commenta con il tuo account Facebook