ACQUAPENDENTE – “Sono in corso importanti preparativi per la manifestazione nazionale in sostegno dei Fucilieri di Marina, Salvatore Girone e Massimiliano Latorre; che si terrà ad Acquapendente domenica 22 febbraio alle ore 16 con partenza da piazza del Duomo.

 

Molti i nomi eccellenti della politica, delle istituzioni e delle associazioni, che con spirito patriottico parteciperanno all’evento, dove ricordiamo sono permesse solo le bandiere e i gadget con il tricolore, i gonfaloni istituzionali e i gagliardetti militari.

 

Un sentito ringraziamento a tutti i membri del comitato organizzatore “Marò Liberi”, nonché al sindaco di Acquapendente, Alberto Bambini, per la disponibilità e per gli spazi e le strutture che ha messo a disposizione, inoltre al sindaco di Montalto di Castro, Sergio Caci, per l’impegno e la serietà che sta dimostrando nel sostenere l’iniziativa.

 

Terminiamo sottolineando che c’è condivisione per l’operato dei vari governi nel cercare di riportare a casa i giornalisti e i cooperanti delle associazioni umanitarie tenuti in ostaggio in nazioni rischiose, però il Popolo Italiano esige un impegno che tuteli a priori i propri militari nelle missioni di pace all’estero. E’ ora che la farsa della Magistratura indiana finisca. Tre anni sono troppi. Tutti insieme manifestiamo ad Acquapendente al grido: “Marò liberi!””.

 

Il Comitato promotore “Marò Liberi”

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email