Al castello Orsini di Celleno un presepe vivente d’altri tempi

0

CELLENO – Si rinnova nel borgo del castello Orsini di Celleno l’appuntamento con il presepe vivente. Il 26 dicembre e il 3 gennaio dalle ore 17 alle 19. Oltre mille fiaccole illumineranno le vie e le piazze del castello Orsini, ridonando vita per il quinto anno consecutivo al piccolo centro medievale.

 

Grazie alla partecipazione di oltre cento figuranti e all’ambientazione curata in ogni piccolo dettaglio i visitatori avranno la possibilità di fare un tuffo nel passato, riscoprendo la pratica antica di alcuni mestieri: dal falegname al fabbro, dal panettiere, dallo scalpellino all’arrotino, dal conciatore al pastore, dalla filatrice al maniscalco..

 

A rendere ancora più attraente il percorso la possibilità di degustare alcuni dei prodotti tipici locali preparati per l’occasione: olio, polenta, formaggio, castagne, focacce, salumi, legumi e vino.

 

“Il presepe di Celleno – spiegano gli organizzatori Adriano Manganello, Mauro Casciani eVincenzo Ercolani, – è ormai entrato a pieno titolo nel circuito dei Presepi viventi della Tuscia distinguendosi per una peculiarità: non solo uno spettacolo da ammirare, ma soprattutto un’esperienza da vivere integralmente e riscoprire i valori della semplicità e della genuinità di un tempo”.

 

IMGPresepeViventeCelleno

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.