E’ stato subito un grande successo. Il primo appuntamento della nuova stagione concertistica 2018-2019 dell’Università della Tuscia ha fatto registrare il tutto esaurito.

Per l’occasione si è esibita la banda musicale dell’Arma dei Carabinieri diretta dal maestro col. Massimo Martinelli. In occasione della ricorrenza centenaria della conclusione della prima guerra mondiale. La banda ha eseguito vari brani di Verdi, Bernstein, Goodman, Rossini ed altri ancora. Nel suo breve indirizzo di saluto il rettore Ruggieri ha sottolineato l’importanza di questo appuntamento arrivato alla 14a edizione e il concreto apporto della Fondazione Carivit. “E’ un impegno dell’UNITUS che -ha detto-rafforza il legame che c’è tra l’Università e il territorio”.
Il direttore artistico della manifestazione Franco Carlo Ricci ha invece evidenziato l’alta qualità della proposta artistica unica nella provincia di Viterbo. “Gli appuntamenti-ha detto- andranno avanti fino all’11 maggio 2019. Il prossimo sarà sabato 13 ottobre con il pianista Gianluca Di Donato”. Presenti in sala molte autorità locali tra le quali il colonnello Giuseppe Palma comandate dei carabinieri di Viterbo,il generale Pietro Addis comandante della Scuola allievi marescialli dell’esercito e il presidente della Fondazione Carivit Marco Lazzari.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email